Il rongorongo (o ko hau rongo rongo) è un sistema di glifi scoperto nell'isola di Pasqua nel XIX secolo e che appare come una forma di scrittura. Numerosi tentativi sono stati fatti per decifrarlo e capirne la struttura, ma nessuno di questi ha avuto successo nell'interpretare il significato dei glifi. Se fosse confermato come forma di scrittura e fosse stato sviluppato dai nativi nell'isola di Pasqua prima dell'arrivo degli occidentali, il rongorongo sarebbe una delle poche invenzioni indipendenti della scrittura esistenti al mondo. Oggetti di legno con iscrizioni in rongorongo furono rinvenuti nel XIX secolo, alcuni dei quali gravemente danneggiati, e trasportati in vari musei e collezioni private sparse per il mondo. Questi oggetti sono principalmente tavolette, ma vi sono iscrizioni in rongorongo anche su statue in legno e su ornamenti come il Rei Miro; nessuno di questi manufatti è rimasto sull'isola di Pasqua. Il rongorongo è una scrittura con andamento bustrofedico inverso, cioè è scritto in direzioni alternanti. Molti glifi rappresentano forme umane, di animali, di piante, o forme geometriche astratte. Sul finire del 1800 il rongorongo scomparve e i pochi nativi rimasti sull'isola di Pasqua non erano più in grado di leggerlo e scriverlo, a causa delle epidemie e degli attacchi degli schiavisti che sconvolsero la società rapanui nel XIX secolo.

Fonte: https://it.wikipedia.org

 

 

Visitatori del sito dal 3 giugno 2024.

Italy 61,5% Italy
United States of America 28,0% United States of America
Germany 7,0% Germany

Total:

10

Countries
000457
Today: 8
Yesterday: 19
This Week: 66
This Month: 457
Total: 457
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.