Il Ratel è un veicolo da combattimento della fanteria sudafricana  È stato il primo veicolo da combattimento di fanteria su ruote ad entrare in servizio in tutto il mondo, ed è stato costruito su un telaio di camion MAN modificato. Il Ratel è stato progettato in risposta a una specifica dell'esercito sudafricano per un veicolo corazzato leggero, adatto alle esigenze di offensive rapide che combinano la massima potenza di fuoco e la mobilità strategica. A differenza della maggior parte degli IFV contemporanei, i Ratel non erano destinati a combattere insieme ai carri armati in una grande guerra convenzionale, ma bensì a fornire mobilità strategica alla fanteria meccanizzata, unità abituate a operare in modo indipendente sulle vaste distanze dell'Africa meridionale. Il Ratel era un design semplice ed economico, che ha contribuito a ridurre il significativo impegno logistico necessario per mantenere i veicoli da combattimento più pesanti operativi nelle regioni sottosviluppate. Era generalmente considerato un concetto influente che incorporava una serie di nuove caratteristiche, come uno scafo protetto dalle mine, un raggio operativo esteso di 1.000 chilometri ed un cannone automatico da 20 mm (dotato di quello che allora era un gemello unico, ovvero l'alimentazione delle munizioni collegata, che consente ai cannonieri della torretta di cambiare rapidamente i tipi di munizioni durante il combattimento).

 

 

Visitatori del sito dal 3 giugno 2024.

Italy 65,9% Italy
United States of America 22,8% United States of America
Germany 3,8% Germany

Total:

39

Countries
002941
Today: 25
Yesterday: 27
This Week: 228
This Month: 1.634
Total: 2.941
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.