A quanto pare gli alieni sembrano prediligere quelle aree caratterizzate da grandi giacimenti d'acqua. In Australia, durante la stagione delle piogge, periodo in cui aumentano notevolmente le risorse idriche, sembra che contemporaneamente aumentino pure il numero di avvistamenti UFO. Per questo motivo? Con l'inizio delle piogge stagionali, i residenti di Warlpiri hanno più volte avvertito gli aborigeni di altre regioni e le popolazioni non aborigene di non guidare di notte, in modo da non incontrare i cosiddetti UFO. Tempo addietro, un gruppo di aborigeni di Darwin aveva scelto di passare la notte lungo una strada poco trafficata, invece di proseguire il viaggio verso la comunità di appartenenza dopo il tramonto e questo per evitare di fare brutti incontri con misteriosi luminosi oggetti volanti. Tuttavia, anche nella stagione secca sono stati osservati degli UFO, soprattutto in prossimità di quelle aree caratterizzate da permanenti fonti d'acqua. A sud del continente australiano si trova una regione nota per le sue verdeggianti colline che stagionalmente raccolgono l'acqua in una serie di piscine naturali. Il numero di incontri UFO risultano più numerosi in questa remota regione, perché, come ha detto un aborigeno Warlpiri "gli alieni sarebbero particolarmente interessati all'acqua". Gli UFO venivano solitamente raffigurati dagli aborigeni come astronavi abitate da esseri in perenne ricerca di questo prezioso liquido terrestre, probabilmente per alimentare la propulsione delle loro navicelle interstellari.

Fonte: https://misteroufo.blogspot.com

 

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.