Girovagando su internet ci si imbatte sempre più frequentemente in foto che immortalano una fenomenologia tutt'ora sconosciuta denominata ORB. Ma di cosa si tratta? Ovviamente è impossibile dare una definizione razionale o scientifica di un fenomeno del quale non si conosce l'origine, tuttavia, con il termine ORB si intende una forma luminosa sferica reticolata semitrasparente e opaca, che appare in fotografie o filmati effettuati con i più disparati dispositivi di ripresa in ogni parte del mondo. La struttura apparentemente sferoidale è spesso caratterizzata da un punto chiamato "occhio", circondato da un reticolo di color azzurrino tendente al giallo, che in rari casi sfuma sul rosso. Tale fenomeno si produce principalmente in foto notturne o a bassa intensità luminosa, scattate utilizzando il flash. Le fotografie possono riprendere un ORB singolo oppure intere "flotte". Il mio interessamento a questo fenomeno è dovuto a foto personalmente scattate quest'estate con una macchina fotografica digitale (modello YAKUMO MEGA-IMAGE 37 da 3,1 MegaPixel). Le foto che sto per mostrarvi risalgono alla notte tra il 26 e il 27 Agosto 2004. La località in cui mi trovavo era Venetico Marina (ME), e le foto in questione sono state scattate in spiaggia (non ho usato lo zoom, ne' di tipo ottico ne' di tipo digitale), volontariamente a caso e rivolte verso il cielo scuro notturno. Il risultato è un'infinità di ORB. Durante l'esecuzione delle foto non mi sono soffermato sul soggetto da fotografare, ma rivolgevo lo sguardo a ciò che il flash con la sua luce intensa illuminava. Ciò che il mio occhio vedeva era il pulviscolo, probabilmente mescolato a salsedine, che appariva ben visibile al passaggio dei fotoni emessi dal flash. Una delle foto più significative è quella in cui vengono fotografati gli scogli ,che rendono cosi l'idea di aver tenuto la macchina fotografica perfettamente ferma, mentre tutt'attorno tirava un forte vento da destra (all'incirca 10-15 nodi). Il risultato è stato che questi ORB risultano in movimento, come se trasportati dal vento. Ora, non mi sento di dare soluzioni affrettate, questo è tutto ciò che ho da mostrarvi, chiunque avesse spiegazioni plausibili non razionali di queste foto può tranquillamente contattarci e discuterne, mi trovate spesso verso le 21:30 in chat ufologiche.

AlnXst, anno 2004.

 

 

 

 

 

Visitatori del sito dal 3 giugno 2024.

Italy 61,5% Italy
United States of America 28,0% United States of America
Germany 7,0% Germany

Total:

10

Countries
000457
Today: 8
Yesterday: 19
This Week: 66
This Month: 457
Total: 457
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.