Stampa

Secondo la NASA, in futuro, potremmo arrivare su Marte in soli tre giorni. Philip Lubin ricercatore di fisica presso l’Università Santa Barbara, in California è convinto che sia possibile utilizzare un nuovo e per certi versi rivoluzionario impianto di propulsione, grazie al quale i viaggi nel nostro sistema solare potrebbero davvero diventare una routine e quindi permetterci anche di andare oltre, e intraprendere veri e propri viaggi interstellari.

 

 

Categoria principale: Articoli
Categoria: Astronautica
Visite: 435