Durante le esercitazioni Vostok-2018 nel poligono di tiro "Telemba" in Buriazia i militari russi hanno usato "missili invisibili", ha dichiarato il comandante della 76esima divisione della difesa anti-missile, il colonnello Sergey Tikhonov.

Secondo il colonnello, il comando ha deciso di complicare le manovre non limitandosi all'uso di missili di addestramento tradizionali. Durante l'ipotetico bombardamento missilistico del nemico i militari dovevano abbattere missili da crociera copie di quelli reali, in grado di simulare testate balistiche e razzi con tecnologia stealth.

Inoltre non era sicuro che i militari avrebbero affrontato il compito con successo, ha precisato Tikhonov.

Tuttavia, nonostante le condizioni difficili, sono stati abbattuti tutti i bersagli, alcuni persino in fase di volo.

Nell'Estremo Oriente russo dall'11 settembre al 17 settembre si svolgono le esercitazioni "Vostok-2018". Sono le manovre militari più grandi delle forze armate russe negli ultimi 37 anni.

Quasi 300mila militari dei distretti militari centrale ed orientale, le forze della flotta del Nord, le truppe aviotrasportate, l'aviazione strategica, così come militari di Cina e Mongolia, prendono parte alle esercitazioni. Sono coinvolti oltre mille tra aerei, elicotteri e droni, fino a 36mila veicoli corazzati, così come 80 tra navi da guerra e di supporto.

 

Fonte: https://it.sputniknews.com

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
840355
OggiOggi179
IeriIeri1215
Questa settimanaQuesta settimana3793
Questo meseQuesto mese27859
Dall'inizioDall'inizio840355