Lo Stato Maggiore russo aveva riferito di aver istituito un campo radar a protezione dei confini della Russia. Un esperto militare dettagliava il valore di questo sistema e le opportunità che offre al Paese. “La creazione di un campo radar continuo ai confini della Federazione Russa è stata completata. Di conseguenza, il rilevamento dei missili balistici è garantito su tutte le direzioni e qualsiasi rotta”, affermava il Capo di Stato Maggiore russo Valerij Gerasimov. Il colonnello in pensione e specialista militare Aleksandr Zhilin esprimeva l’opinione che non sia solo un altro scudo a proteggere il territorio russo, ma anche un sistema che comprende nuove tecnologie e ultimi progressi nell’industria militare del Paese. “La dichiarazione sulla creazione del campo radar unito lungo i nostri confini significa che si crea un sistema di controllo globale, anche in punti lontani dai nostri confini”, affermava. Tuttavia, dal suo punto di vista, “dato che il tempo di arrivo dei missili dei nostri potenziali nemici è sempre più breve, dovremmo preoccuparci di rilevare e neutralizzarli quando lanciati. Allo stesso tempo, l’esperto sottolineava che “il campo radar non è solo un sistema di rilevamento ma esercita anche una certa influenza sul software dei missili nemici. In questo contesto, lo specialista militare notava che “si tratta di utilizzare nuove tecnologie, nuovi equipaggiamenti corrispondenti ai progressi raggiunti nelle scienza, tecnologia, materiali compositi, ecc.”, concludeva. Nel frattempo, il nuovissimo sistema da ricognizione dell’artiglieria russa Penitsilin può rilevare praticamente tutti i sistemi d’attacco nemici da una distanza di decine di chilometri. Allo stesso tempo, il sistema russo è estremamente difficile da localizzare. Tra le caratteristiche più sorprendenti del sistema Penitsillin, che entrerà in servizio nel 2020, è che opera a distanza di sicurezza dall’avversario. Ciò minimizza i rischi per il personale della ricognizione avanzata. Tuttavia, il sistema che prende il nome del noto antibiotico può operare in modo completamente autonomo.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Fonte: http://aurorasito.altervista.org

 

 

OggiOggi128
IeriIeri1723
Questa settimanaQuesta settimana1851
Questo meseQuesto mese11462
Dall'inizioDall'inizio2412492
Miglior giorno 12-19-2022 : 3126