Villa Las Estrellas (in italiano: "villaggio delle stelle") è una cittadina cilena e stazione di ricerca sull'isola di re Giorgio all'interno della pretesa antartica cilena, il cosiddetto Territorio antartico cileno, e anche nelle pretese antartiche argentina e britannica. Il governo cileno ritiene che si tratti del comune di Antártica, della provincia di Antártica Chilena, nella regione di Magellano e dell'Antartide Cilena. Si trova sulla base presidente Eduardo Frei Montalva, una base militare. È il più grande e uno dei soli due insediamenti civili in Antartide (l'altro è la base Esperanza dell'Argentina). Durante l'inverno, il villaggio conta a malapena 80 abitanti, che aumentano a 150 durante il periodo estivo.

Fonte: https://it.wikipedia.org



Si tratta di una colonia cilena caratterizzata dal fatto che i suoi abitanti non hanno l'appendice, la quale viene obbligatoriamente asportata per poter risiedere in città.

La città cilena Villa Las Estrellas è nota a causa della sua insolita posizione geografica: si trova, infatti, in Antartide. Corrisponde ad un insediamento cileno fondato nel 1984 sotto la dittatura militare di Augusto Pinochet. Il Cile è solo uno dei due Paesi ad aver colonizzato l’Antartide (il secondo è l’Argentina). Il resto del mondo vanta solo insediamenti militari e scientifici con residenze temporanee del personale autorizzato.

In Villa Las Estrellas, le condizioni metereologiche sono estreme, gli abitanti devono effettuare una serie di test psicologici prima di potervisi stabilire. Nel periodo invernale, per esempio, la popolazione deve sopportare la mancanza della luce del sole: l’area viene sepolta da metri di neve e il sole compare solo pochi minuti al crepuscolo.

La curiosità che caratterizza gli abitanti del luogo è la mancanza dell’appendice che viene tolta chirurgicamente prima di poter risiedere nel luogo. Questa è una precauzione necessaria poiché nella città non c’è un ospedale ma solo un ambulatorio con un medico generico. L’ospedale che può effettuare operazioni chirurgiche dista oltre 1.000 km. In certi periodi le strade diventano impraticabili e se il paziente dovesse necessitare di un’operazione bisognerebbe aspettare un’eliambulanza, se non fosse che il vento potrebbe arrivare ad assumere una velocità di 200 km/h. Un malato, quindi, potrebbe dover aspettar diversi giorni prima di poter raggiungere l’ospedale.

Il comandante dell’insediamento ha affermato “dobbiamo essere pronti a tenere in vita una persona per due o tre giorni, il tempo che normalmente impiega un aereo per decollare da qui“. Viene quindi scoraggiato alle donne in stato di gravidanza di soggiornare a Villa Las Estrellas. Il lato positivo che spinge le famiglie a trasferirsi in questa città, riguarda l’aspetto economico: il governo cileno offre considerevoli incentivi alle famiglie che decidono di risiedere qualche anno nella colonia.

La giornalista Macarena Villareal ha affermato “la vita in famiglia in Antartide è molto calma e piacevole perché passiamo molto più tempo insieme di prima”.

Fonte: https://news.fidelityhouse.eu






 

 

 

 

 

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi627
IeriIeri1233
Questa settimanaQuesta settimana8381
Questo meseQuesto mese35175
Dall'inizioDall'inizio1404198