Gli umanoidi rettiliani sono una presunta fantasia nutrita da molte persone nel mondo. In molti sostengono che il Primo ministro neo-zelandese sia un extraterrestre, ma davvero suppore che un uomo politico sia un extraterrestre può bastare per interrompere la sua carriera?

 

Nei racconti di avvistamenti di UFO, rapimenti alieni e incontri ravvicinati si ipotizza che gli extraterrestri avrebbero assunto la forma di umanoidi. Nella classificazione delle razze aliene redatta dall’ufologo Brad Steiger, gli umanoidi Rettiliani apparterrebbero al tipo Delta. Sempre secondo alcuni ufologi, questa specie è avvistata in percentuale minore rispetto ai Grigi.

Secondo alcune teorie cospirazionistiche, sulla Terra vi sono due tipologie di “rettiliani” che sarebbero in grado di mutare la propria forma. Il primo a divulgare informazioni sul loro conto è stato Herbert Schirmer sostenendo di essere stato rapito in Nebraska nel 1967 da essere umanoidi rivestiti da una tuta aderente con testa sottile con la bocca che non si sarebbe mossa mentre parlavano e con gli occhi inclinati.

Martedì John Key, il Primo ministro neo-zelandese è stato costretto a provare ai suoi concittadini che non è un extraterrestre rettiliano. Tutto è partito da Shane Warbrooke. Questo cittadino di Auckland, feroce oppositore della politica condotta da John Key è considerato da alcuni come un cacciatore di extraterrestrei e sospetta che John Key sia un umanoide rettiliano.

Warbooke, si basava sulle bizzarre teorie dell’autore inglese David Icke, per il quale diversi leader mondiali sono umanoidi rettiliani abilmente confusi con gli esseri umani.

Per avere una risposta chiara e netta a questi interrogativi, Warbrooke ha semplicemente deposto una richiesta ufficiale denominata “Official Information Act”, una legge che permette ai cittadini neo-zelandesi di porre qualsiasi domanda e di ottenere necessariamente una risposta dai membri del governo reclamando “prove concrete che smentiscano la teoria secondo la quale John Key sarebbe in realtà un umanoide rettiliano dalla forma umana per condurre la specie allo schiavismo”.

La legge neo-zelandese sulla trasparenza dell’informazione ha dunque costretto John Key a rispondere alle seguenti richieste. Ha deciso di consultare un medico e un veterinario: “Non sono certamente un rettile. Non sono mai stato in una nave spaziale, mai nello spazio, e la mia lingua non è troppo lunga”, ha dichiarato John Key.

Un fatto di cronaca che ricorda la petizione indirizzata alla Casa Bianca reclamando l’annullamento della carta verde di Justin Bieber lo scorso gennaio per simili ragioni. Una petizione che ha raccolto oltre 100 000 firme.

Manuel Giannantonio

Fonte: http://www.2duerighe.com

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
613216
OggiOggi571
IeriIeri995
Questa settimanaQuesta settimana1566
Questo meseQuesto mese22411
Dall'inizioDall'inizio613216