Mosca, 2 ott. (TMNews) - Le stazioni di controllo satellitare del Ministero della Difesa russo non sono ancora pronte a intercettare oggetti volanti non identificati, ossia gli Ufo, e dunque a difenderci da essi. Lo ha detto il vice capo del Centro di controllo Titov Sergei Berezhnoi. "Noi non siamo pronti a scoraggiare le civiltà extraterrestri (dall'atterraggio sul nostro pianeta) e questo non è un obiettivo per il nostro centro. Ci sono già tanti problemi sulla Terra..." ha specificato.

 

 

L'ufologia era tornata di moda qualche tempo fa, quando l'allora leader del Cremlino, Dmitri Medvedev aveva dichiarato in un fuori onda che insieme con "la valigetta coi codici nucleari, al presidente della Nazione viene consegnata una speciale cartella. Su di essa c'è scritto "della massima segretezza" ed essa è completamente e totalmente dedicata agli extraterrestri che hanno visitato il nostro pianeta". Lo scherzo da qualcuno venne preso sul serio, e fece il giro del mondo.

Fonte: http://www.tmnews.it

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi1030
IeriIeri1261
Questa settimanaQuesta settimana4871
Questo meseQuesto mese24131
Dall'inizioDall'inizio2159205