La Russia smette di aiutare gli Usa a mantenere i segreti spaziali? I politici si mandano spesso dei segnali, anche smettendo di sostenersi a vicenda. In questi giorni, mentre arrivano da ogni parte del mondo segnalazioni di rientri atmosferici di meteore, la Russia (in rapporti molto tesi con l'Occidente) puo' aver fatto capire con un gesto che potrebbe smettere di sostenere la segretezza internazionale.

 

 

Lo scorso 2 settembre si verifica sul cielo degli Usa una delle solite strane esplosioni ad alta quota, potrebbe essere di tutto e la gente si fa' delle domande anche in rete. I giornali trovano subito una storia tranquillizzante, ovvero un guasto ad un satellite russo. Tanti fenomeni ufo sono stati spiegati anni addietro con la scusa di una caduta di un vettore russo, quando alcune spiegazioni erano molto prese per i capelli sono sorte delle battutine, ma l'idea generale e' che la Russia fosse complice degli Stati Uniti nel difendere la segretezza. Diversamente dal passato, in questi giorni la Russia non si presta ad aiutare gli Usa stando in silenzio ma precisa subito che non e' colpa di una sua missione spaziale, creando problemi nel soffocare le domande del pubblico.



Il satellite militare russo di ricognizione "Kosmos-2495" è esploso nei cieli degli Stati Uniti, riportano i media americani. L'incidente è avvenuto il 2 settembre scorso. Secondo i media, il satellite avrebbe dovuto trasmettere le immagini registrate in Russia, ma a causa di un errore durante il rallentamento nell'atmosfera si è guastato ed è iniziato a precipitare sopra gli Stati Uniti. Nel satellite spia è entrato in funzione il sistema di auto-distruzione, quando era ormai sicuro che non avrebbe più potuto trasmettere dati in Russia, ipotizzano i giornalisti.

Fonte: http://italian.ruvr.ru



Al ministero della Difesa della Russia hanno smentito la notizia apparsa nei media americani riguardo il presunto incidente di un satellite militare russo nei cieli degli Stati Uniti. L'incidente si sarebbe verificato presumibilmente il 2 settembre. Più di 30 segnalazioni di testimoni di "un'esplosione" sono state pubblicate dalla Meteoritical Society statunitense. Il rappresentante del ministero della difesa russo ha messo in dubbio che persone comuni possano identificare nell'oggetto ad elevata quota un satellite militare russo.

Fonte: http://italian.ruvr.ru



Forse si tratta solo di un dispetto, o forse si vuole far capire che, se la situazione strategica diventasse troppo antipatica per la Russia, allora tutta la segretezza sugli ufo potrebbe dissolversi, e da Mosca potrebbe arrivare un annuncio decisivo che creerebbe problemi soprattutto al potere statunitense? Smettere di aiutare gli Usa a spiegare gli strani eventi in cielo e' veramente un modo efficace di far paura a Washington, perche' si fa' capire che si potrebbe ammettere ben di peggio? Se il mondo sapesse per esempio che alieni potenzialmente pericolosi visitano la Terra allora l'opinione pubblica (che votera' in America) potrebbe pretendere la fine di ogni guerra ed un'alleanza mondiale. Putin potrebbe disinnescare il pericolo di una guerra tra Nato e Russia semplicemente scatentando un enorme cambiamento geopolitico con un discorso televisivo unilaterale al mondo, in cui si mostrano navicelle spaziali e cadaveri di alieni? Naturalmente per ora sono solo congetture.

D.D. , Ansu.

 


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
831709
OggiOggi414
IeriIeri1222
Questa settimanaQuesta settimana2916
Questo meseQuesto mese19213
Dall'inizioDall'inizio831709