Come al solito, Viewzone mi ha dato un compito che sembrava letteralmente fuori di questo mondo. Mi hanno chiesto di indagare la teoria che alcuni grandi terremoti possono essere causati da esplosioni molto, molto lontano nell'universo. Anche se non sono del tutto convinto che questo possa corrispondere a realtà, l'evidenza dei fatti è piuttosto convincente.

Terremoto in Cile (8,8).
Prima di discutere il materiale di seguito abbiamo bisogno di ricordare il terremoto che è accaduto in Cile il 27 febbraio 2010. Ora ci sono molte rapporti che stanno arrivando riguardo strane luci che sono state osservate nel cielo, poche ore prima dell'evento [sotto].

 

 

 

 

Questo era quello che la gente ha visto nel cielo la sera in Cile - poche ore prima del terremoto. Strane luci nel cielo sono state viste per molti anni nelle regioni in cui i terremoti si sono verificati un paio d'ore prima. Fino ad ora il rapporto tra queste luci ed i terremoti è stato un mistero. Ora gli scienziati possono avere un’ idea sulla causa di questo fenomeno. La seguente teoria suggerisce che i movimenti potenti della terra possono avere la loro origine nello spazio.



Terremoti dallo spazio.
L'idea è nata con uno dei terremoti più potente che sia mai stata registrato - il terremoto di magnitudo 9,3 che si è verificato nell'Oceano Indiano al largo della costa di Sumatra, in Malesia il 26 dicembre 2004. Ha causato uno tsunami potente che ha devastato le regioni costiere di molti paesi, lasciando più di 240.000 persone tra morti e dispersi. E' stato lo tsunami di incidenza peggiore in questo settore dal 1883 con l'esplosione del Krakatoa. Il terremoto che ha prodotto è stato così forte che ha superato di un fattore di 10 il prossimo terremoto più potente che si verifichi in qualsiasi punto degli ultimi 25 anni. Solo 44,6 ore più tardi, gli scienziati sono rimasti sconvolti nel vedere che i telescopi a raggi gamma in orbita intorno alla Terra hanno registrato l'arrivo del raggio gamma mai registrato! Il Gamma ray burst (GRB o) è arrivato dallo spazio profondo il 27 dicembre 2004 alle ore 21 e 36 minuti (Tempo Universale) ed è stato 100 volte più intensa di ogni scoppio che era stato registrato in precedenza. Ha eguagliato la luminosità della Luna piena, ma irradiava la maggior parte della sua energia alla lunghezze d'onda dei raggi gamma. L'esplosione ha temporaneamente cambiato la forma della ionosfera terrestre, distorcendo la trasmissione di segnali radio a lunga lunghezza d'onda. C'era una relazione tra questi due eventi drammatici?

 

 

 

Quando le stelle muoiono, in genere si espandono e generano molta energia. Se una stella è sufficientemente grande, il nucleo collasserà e una tremenda quantità di energia sarà rilasciata in una esplosione supernova. Questa è così potente che una singola supernova sarà più brillante di un'intera galassia piena di centinaia di miliardi di stelle! Ma la vera brillantezza della supernova, più grandi stelle che esplodono, possono produrre getti ultra potenti in direzioni opposte. Se uno di quei getti (che sono davvero stretti, solo circa un grado di ampiezza) è puntato direttamente verso di noi, verremmo immersi in un sacco di energia supplementare, anche al di là di ciò che una supernova può fare, ciò si chiama un burst di raggi gamma. I raggi gamma sono la forma più letale di radiazioni. Questi sono i tipi di raggi che uccidono le persone da un esplosione atomica. I raggi gamma in grado di penetrare in profondità all'interno dei tessuti biologici e modificare le strutture molecolari e distruggere il fondamento stesso della vita. Siamo estremamente fortunati che non abbiamo avuto un incontro ravvicinato con uno scoppio di raggi gamma - la maggior parte si sono verificati a molti anni luce di distanza - in caso contrario non ci troveremmo qui a parlarne. Esplosioni di raggi gamma vengono rilevati di frequente nel nostro universo. La maggior parte delle esplosioni sono fuori dalla nostra Via Lattea, molto, molto lontano. Satelliti rilevano queste esplosioni e la relazione sulla loro posizione e la forza, spesso permettendo agli astronomi di osservare le fonti e cercare di capire cosa li produce. Sebbene la maggior parte sono pensati per essere dovuti al collasso di stelle o buchi neri, altri rimangono un mistero.

 

 
Raggi gamma e la gravità delle onde.

Il "Crab Nebula" è il residuo di una stella che è esplosa molti anni luce fa. Al momento in cui è crollato su se stesso, avrebbe inviato lampi di raggi gamma e potenti onde gravitazionali. Nel corso del loro volo attraverso lo spazio, i raggi gamma sarebbe deviata dai campi gravitazionali e sarebbero dispersi dalla polvere e particelle di raggi cosmici che hanno incontrato, in modo che ci si aspetterebbe di viaggiare un po' più lentamente rispetto alla loro associata onda di gravità che passa attraverso lo spazio senza impedimenti. In questa analogia, se lo spazio fosse un liquido, i raggi gamma di energia sarebbe in viaggio attraverso il liquido considerando che le onde gravitazionali sarebbero le onde del liquido stesso. Dopo un leggero 45000 anni di viaggio di velocità, un raggio gamma burst ritardo all'arrivo di 44,6 ore (come nel caso del terremoto del dicembre 2004 / burst di raggi gamma), non sarebbe stato inaspettato. Esso ammonta a un ritardo di una sola parte in 9 milioni di euro. Quindi, se le onde gravitazionali viaggiato alla velocità della luce (c), lo scoppio di raggi gamma che hanno in media una velocità di 0,99999989 c, a soli 0,11 milionesimi più lento. C'è anche la possibilità che all'inizio del suo viaggio l'onda di gravità può avere avuto una velocita' superluminale (meno di velocità di c). Siete d’accordo con me su questo? Il collasso di stelle con enormi quantità di energia che viaggiano verso l'esterno sotto forma di potenti raggi gamma sono chiamati esplosioni di raggi gamma. Queste esplosioni enormi durano un minuto solo, ma possono essere rilevati da satelliti in orbita. Queste violente esplosioni provocano anche una increspatura nel tessuto dello spazio-tempo - come un sasso gettato in uno stagno - che viaggia verso l'esterno come onde gravitazionali. Entrambi i raggi gamma e onde gravitazionali si propagano verso l'esterno a velocità diverse, raggiungendo spesso la Terra in tempi diversi.



Che cosa è un'onda gravitazionale?
La maggior parte degli scienziati descrivono le onde gravitazionali come "increspature nello spazio-tempo". Proprio come una barca a vela attraverso l'oceano produce onde di acqua, le masse in movimento come le stelle o buchi neri di producono onde gravitazionali nel tessuto dello spazio-tempo. Un oggetto più massiccio produrrà ondate più potenti, e gli oggetti che si muovono molto velocemente produrranno ondate per un certo periodo di tempo.



Da dove provengono le onde gravitazionali?
Le onde gravitazionali sono solitamente prodotti in una interazione tra due o più masse compatte. Tali interazioni includono l'orbita binaria di due buchi neri, una fusione di due galassie, o due stelle di neutroni in orbita reciproca. Come buchi neri, stelle, o galassie orbitano una intorno all'altra, essi emettono onde di "radiazione gravitazionale" che raggiungono la Terra, tuttavia, una volta che le onde interagiscono con la Terra, esse sono estremamente deboli. Ciò è perché le onde gravitazionali, come le onde d'acqua, diminuiscono la loro forza come si allontanano dalla sorgente. Anche se sono deboli, le onde possono viaggiare senza ostacoli all'interno del 'tessuto' di spazio-tempo. Con questo modo sono in grado di raggiungere la Terra e ci forniscono informazioni che la luce non può dare. Le onde gravitazionali hanno due caratteristiche importanti e unici. In primo luogo, non è necessario per qualsiasi esempio in questione di essere presenti nelle vicinanze, anche perche' le onde generate da un sistema binario di buchi neri senza carica non emettono radiazioni elettromagnetiche. In secondo luogo, le onde gravitazionali possono passare attraverso tutte le strutture che incontra senza essere dispersa. Considerando che la luce proveniente da stelle lontane puo' essere bloccata dalla polvere interstellare, ad esempio, le onde gravitazionali passeranno attraverso liberamente. Queste due caratteristiche permettono di ottenere dalle onde gravitazionali informazioni su fenomeni astronomici mai osservati da esseri umani.



Quali sono gli effetti di un'onda gravitazionale che passa?

 

L'effetto di un plus-polarizzata onde gravitazionali su un anello di particelle.

Immaginate una regione dello spazio-tempo perfettamente piatto, con un gruppo di particelle immobili come esempio che che giacciono su un piano. Quindi un'onda gravitazionale debole arriva passando attraverso le particelle lungo una linea perpendicolare al piano delle particelle. Che cosa succede alle particelle di test? In parole povere, essi oscillano in una croce come mostrato nella animazioni. L'area compresa tra le particelle di prova non cambia, e non c'è movimento lungo la direzione di propagazione. L'animazione precedente è il risultato di un paio di masse che orbita intorno a vicenda (ad esempio, i buchi neri) su un'orbita circolare o una canna rotante o manubri. In questo caso l'ampiezza, A, delle onde gravitazionali è una costante, ma il suo piano di polarizzazione modifiche o ruota (a due volte la orbitale o tasso di rotazione-asta) e quindi il tempo-variante dimensioni delle onde gravitazionali o h ceppo periodica dello spazio-tempo, presenta una variazione come mostrato nella animazione. Se l'orbita è ellittica e centrifuga la bacchetta di rotazione del cambiamento di forza varia durante la rotazione, quindi l'ampiezza dell'onda gravitazionale (che è, l'ampiezza della h periodica dello spazio-tempo), A, in realtà varia nel tempo secondo l'equazione chiamato il quadrupolo.


L'effetto delle onde gravitazionali sulla Terra.

Nel suo dottorato di ricerca tesi di laurea del 1983 Paul LaViolette richiamato l'attenzione ai pericoli per la Terra da esplosioni del centro galattico, sottolineando che l'arrivo del super-raggi cosmici che verrebbero prodotti sarebbe stato segnalato da un alto di gamma ray burst di forte intensità che potrebbe anche generare una forte ondata di gravita', da cui ci si potrebbe aspettare di viaggiare in avanti in prima linea. Egli ha sottolineato che le onde gravitazionali, che potrebbero indurre notevoli forze di marea sulla Terra durante il loro passaggio, che potrebbe indurre i terremoti e causare effetti sull'asse terrestre. Se le onde gravitazionali possono distorcere lo spazio tra la materia, anche su piccola scala, l'effetto cumulativo del cuore della Terra (con la sua massa densa) e il manto potrebbe causare il movimento della crosta. Il risultato sarebbe un terremoto. Mentre noi ancora non conosciamo il rapporto tra l'arrivo sulla terra dei burst di raggi gamma e le onde gravitazionali, ci si aspetterebbe che dovrebbe coincidere entro alcune ore una dall'altra. Per verificare questa ipotesi, abbiamo studiato le raffiche più notevoli di raggi gamma dal 1967 ad oggi.

 

 

Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 20100219A - L'esplosione di raggi gamma, il 19 febbraio 2010, è stato registrato dal satellite SWIFT a 15:15:46 Universal Time a RA 10:16:52 dicembre -12:33.32

Terremoto segnalato (data):
Il 27 febbraio 2010 di magnitudo 8,8 si è verificato al largo delle coste del Cile. E 'stato il terremoto più forte a colpire la regione in 50 anni e ha generato uno tsunami che ha colpito l'area del Pacifico con un intero cerchio.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 100111A - L'esplosione di raggi gamma, il 11 gennaio 2010, è stato registrato dal satellite SWIFT a 04:12:49 Universal Time a RA 16:28:09 dicembre 15:33:24

Terremoto segnalato (data):
Il 12 gennaio 2010 una magnitudo 6,8 si è verificato ad Haiti, distruggendo edifici e infrastrutture e causando oltre 200.000 morti.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 670702 - Il 2 luglio 1967, il primo GRB, 670.702, è stata rilevata dal satellite Vela 4.

Terremoto segnalato (data):
Un terremoto di moderata misura ML 4,1 (NCSN), Mw 4.1 (UCBSL) si è verificato alle 17:33:53 UTC (10:33 ora locale), 2 luglio 1967 nelle colline del sud della California centrale di Hollister, ma era troppo debole per far cadere tutti gli elementi da tavoli o scaffali.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 990123 - Gli astronomi hanno ottenuto una visibile immagine di luce del GRB 990123, verificata il 23 gennaio 1999, utilizzando il telescopio ROTSE-I, situato a Los Alamos, nel New Mexico. Il telescopio robotico è stato completamente automatizzato, in risposta a segnali provenienti da strumento BATSE della NASA a bordo del Compton Gamma Ray Observatory in pochi secondi, senza intervento umano. Questo è stato il primo GRB emissione ottica per la quale è stata rilevata prima della emissione di raggi gamma era cessato. GRB 990123 avuto la brillante misurata afterglow ottico fino GRB 080319B. GRB 990123 momentaneamente raggiunto superato magnitudo 8,9, e sarebbe stata visibile con un binocolo normale, nonostante la sua distanza di quasi 10 miliardi di anni luce dalla Terra.

Terremoto segnalato (data):
El Quindio, Colombia Terremoto, 24 gennaio 1999: Ricognizione Report. Eduardo A. Fierro, tech ed. Il 24 gennaio 1999 un terremoto di magnitudo 5,9 ha colpito la parte occidentale della Colombia, causando oltre 1.000 morti e migliaia di feriti. Nel giro di pochi secondi blocchi dell'intera città sono state distrutte e migliaia di senza tetto. Gran parte del danno causato dalle costruzioni poveri e amplificazioni di grandi movimenti di terreno a causa delle condizioni del terreno morbido. Numerose frane hanno interrotto le strade e gli interventi di emergenza ostacolati.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 970228 - In data 27 febbraio 1997, il satellite BeppoSAX ha rilevato GRB 970228 e la persistenza. Questo è stato il primo con un GRB afterglow rilevato con successo. La posizione del crepuscolo era coincidente con una galassia molto debole, che fornisce una prova evidente che i GRB sono extragalattici.

Terremoto segnalato (data):
Terremoto sentito in gran parte del Regno Unito 27 febbraio 1997. Il terremoto ha causato danni a molte abitazioni e wasn il terremoto più grande del Regno Unito dopo quasi 25 anni. Le persone a Newcastle, Yorkshire, Londra, in Cumbria, le Midlands, Norfolk e anche parti del Galles, hanno sentito il tremore poco prima 0.100 GMT. British Geological Survey (BGS) ha detto che l'epicentro del sisma magnitudo 5,2 è stato vicino a Market Rasen nel Lincolnshire.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 970508 - 8 maggio 1997, è stato il primo con un redshift misurato, z = 0,835, confermando che i GRB sono eventi extragalattici. La misura in cui le radiazioni sono spostate verso il rosso permette agli astronomi di calcolare una stima della distanza per l'evento dalla Terra. 10 maggio 1997: il terremoto Ardekul nord dell'Iran.

Terremoto segnalato (data):
10 maggio 1997: il terremoto Ardekul nord dell'Iran. Magnitudo 7.3, profondità 33 km.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 080313 - magnitudine 5th 13 marzo 2008 è stato un GRB estremamente intenso con il bagliore luminoso visibile sempre. E 'stato abbastanza brillante da vedere ad occhio nudo. Al momento è stato l'evento più energetico rilevato da Swift e la fonte più luminose ottiche mai registrato.

Terremoto segnalato (data):
Magnitudo 7.2 - XINJIANG-Xizang CONFINE REGIONE, il 20 marzo 2008 evento è uno dei più noti storici di terremoti si sono verificati nel nord dell'altopiano tibetano. - 2008 20 marzo preliminare 22:33:00 UTC Earthquake Report. Magnitudo 4.3, Semnan Provincia Tuersday, 18 marzo 2008 alle 03:56:49 (UTC). - 18 marzo 2008 at 03:56:49 ... Magnitudo 3.3, E di Glacier Peak, WA Lunedi 17 Marzo 2008 at 04:58:48.26 PM (PDT)



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 080913 - A 12,8 Gly e redshift di z = 6.7, 13 settembre 2008 è stato il GRB più lontano osservato fino ad oggi. Questa esplosione stellare avvenuta circa 825 milioni anni dopo il Big Bang.

Terremoto segnalato (data):
Dale relazioni USGS una serie di terremoti 4,5-4,8 magnitudo si è verificato il Giovedi, Settembre 11, 2008 5:17-7:26 EDT, 177-180 miglia a ovest di Neah Bay, Washington, a una profondità di 6,2 miglia. Non ci sono notizie di danni o lesioni e non tsunami è stato generato. - 10 settembre 2008 - UAE colpita da scosse dopo il terremoto in Iran. - Dubai: tremori gravi sono state percepite in Dubai, Sharjah, Ajman e in altre parti degli Emirati a circa 3:08 ora locale costringendo la gente a fuggire da casa e da ufficio. Magnitudo 6,6 Halmahera, INDONESIA 11 settembre 2008.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 080916C - avvenuto il 16 settembre 2008 nella costellazione di Carina e registrato dal telescopio Fermi è stato confermato di avere "la più grande energia totale, i movimenti più veloce, e le emissioni più elevate di energia iniziale" mai visto. L'esplosione aveva il potere di circa 9.000 supernove ordinaria, e le pallottole di gas che emettono raggi gamma iniziale deve essere spostato al 99,9999 per cento della velocità della luce. Il tremendo potere e la velocità rendono questa esplosione più estreme registrate fino ad oggi.

Terremoto segnalato (data):
Forte terremoto di 6,1 Timor Est 09/16/08, funzionario indonesiano sismologico ha detto che il sisma è stato del 6,3. - Martedì 16 settembre 2008 07:15:41, terremoto di magnitudo 4,7 scuote Maharashtra. Il terremoto si è verificato il Martedì, 16 Settembre 2008 alle 21:47:14 UTC (Coordinated Universal Time) e il Mercoledì, 17 Settembre 2008.



Forte Gamma Ray Burst (data):
GRB 041227 - L'esplosione di raggi gamma, il 27 dicembre 2004, è stato 100 volte più intensa di ogni scoppio che era stato registrato in precedenza, eguagliando la luminosità della Luna piena, ma che irradia la maggior parte della sua energia a lunghezze d'onda dei raggi gamma. Gamma ray conta spillo ad un massimo di 1,5 secondi, per poi diminuire nel corso di un periodo di 5 minuti con pulsazioni 7,57 secondi. L'esplosione ha temporaneamente cambiato la forma ionosfera terrestre, distorcendo la trasmissione di segnali radio a lunga lunghezza d'onda.

Terremoto segnalato (data):
Il 26 dicembre 2004 un terremoto di magnitudo 9,3 si è verificato nell'Oceano Indiano al largo della costa di Sumatra, in Malesia. Ha causato uno tsunami potente che ha devastato le regioni costiere di molti paesi, lasciando più di 240.000 persone tra morti e dispersi. E 'stato lo tsunami peggiore di incidere questo settore dal 1883 l'esplosione di Krakatao. Il terremoto che ha prodotto è stato così forte che ha superato di un fattore 10 il prossimo terremoto più potente che si verifichi in qualsiasi punto degli ultimi 25 anni.



Allora, qual è il verdetto?
Sembra che vi sia un nesso tra la gamma ray burst e forti terremoti. Ma questo articolo presuppone che il burst di raggi gamma sia associato con le onde gravitazionali forti. Purtroppo non abbiamo uno studio su come le onde gravitazionali si fanno sentire sulla Terra. In realtà, sono ancora solo teoria. Nel 1918, Albert Einstein prevedeva che gli eventi cosmici, come il collasso di stelle, irradiano una distorsione dello spazio e del tempo ed onde gravitazionali. Ma dopo aver speso centinaia di milioni di dollari al loro rilevamento, gli scienziati non sono ancora venuti a niente. I fisici di tutto il mondo hanno perfezionato enormi, svariati macchinari per filtrare i rumori di sottofondo in modo da poter osservare le firme uniche di un'onda gravitazionale. Prima che il decennio finisca credono che verra' registrata la caduta a percussione da collisione dei buchi neri o il ronzio vibrante di una pulsar. Una scoperta che potrebbe essere il colpo proverbiale sentito in tutto il mondo scientifico. Stefano Foffa dell'Università di Ginevra è un membro di una squadra che tenta di rilevare onde gravitazionali, che comprende 33 altri scienziati provenienti dalla Svizzera e dall'Italia. Ha recentemente presentato una relazione al Classical And Quantum Gravity che dettaglia i loro tentativi infruttuosi di osservare piccoli rimorchiatori gravitazionali e le distorsioni su Explorer, una super barra di alluminio presso il laboratorio di fisica delle particelle CERN in Svizzera. Explorer è particolarmente ben sintonizzato verso stelle di neutroni, note anche come pulsar. Lui ei suoi colleghi ritengono che circa 200.000 di questi oggetti super-densi (così densi che un cubo piccolo come una zolletta di zucchero quantità pesa quanto l'intera razza umana) sono sparsi in tutta la Via Lattea. Il gruppo che usa Explorer deve utilizzare sensibili circuiti superconduttori per captare un segnale. E' un'arte che è ancora in fase perfezionato. LIGO, il Caltech-osservatorio MIT, è un progetto ancora più grande e più ambizioso di Explorer. LIGO sembra un oleodotto senza petrolio, con due miglia e mezzo di lunghi tubi che sporgono in direzioni perpendicolari da un edificio centrale. I tubi (uno in Livingston, Louisiana, e l'altra a Richmond, Washington), contengono un'ottica sensibile in cui la luce laser rimbalza avanti e indietro 100 volte, poi si combina, permettendo ai fisici di confrontare i due fasci e cosi' controllare lo spazio-tempo attraverso il quale la luce ha viaggiato. Se uno spintone uguale accade nella Louisiana e presso i rilevatori di Washington allora la fonte può essere un'onda gravitazionale. Quindi, è il momento che vale milioni di dollari che non è ancora avvenuto. O lo è? Potrebbe essere che gli effetti di un'onda relativamente debole di gravità possano essere individuati soltanto attraverso le modifiche a un oggetto massiccio, come il centro della Terra. In tal caso, la teoria delle onde di gravità può già essere stati convalidati da sua associazione con terremoti.

Fonte estera: http://www.viewzone.com
Traduzione di Daniela Croft

Fonte italiana: http://www.nibiru2012.it


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
830957
OggiOggi884
IeriIeri1280
Questa settimanaQuesta settimana2164
Questo meseQuesto mese18461
Dall'inizioDall'inizio830957