L'alimentazione in passato era un importante problema in Cina. Negli anni 40' e 50' del secolo scorso, a causa dell'arretratezza dei mezzi di produzione agricola e dell'influenza delle calamità, quali siccità ed inondazioni, i principali prodotti agricoli erano scarsi e tantissime persone non avevano di che mangiare. Nel 1949, il consumo pro-capite di cereali era pari a circa 200 chilogrammi.

 

 

L'esperto cinese di riso, Yuan Longping, quasi 80enne, ha passato di persona quel periodo di fame, ed è appunto allora che ha deciso di ricercare un tipo di riso ad alta produttività e di aumentare la produzione di cereali. Si è quindi rivolto alla ricerca sul riso ibrido, unanimemente riconosciuta come una questione molto difficile.

"Perché sono fiducioso nella ricerca sul riso ibrido? Perché ne ho scorto i vantaggi. Credo che si possa accrescere su vasta scala la produzione dei cereali per unità di superficie attraverso il progresso tecnico-scientifico. Tuttavia, questo processo non è andato avanti senza problemi; ho iniziato le ricerche nel 1964 e le ho portate avanti per 9 anni."

In questo periodo, i test di Yuan Longping sono stati migliaia. Questi hanno dimostrato che il riso ibrido ha una produttività maggiore di circa il 20% rispetto a quello convenzionale. Con la coltivazione su vasta scala, quella per unità e quella generale hanno compiuto grandi passi in avanti. Grazie a ciò, Yuan Longping è diventato il primo scienziato ad utilizzare i vantaggi di questa coltura.

In seguito, ha focalizzato la sua ricerca sul super riso ibrido, con una produttività per unità ancora maggiore. Superando una serie di problemi tecnico-scientifici, il rendimento per ogni mu di terreno è cresciuto gradualmente, e al momento tocca gli 800 chilogrammi, il doppio di quello convenzionale.

"A quel tempo ritenevo che il successo del super riso ibrido fosse molto buono; chi poteva immaginare questa efficacia inaspettata, più alta delle mie previsioni?"

I notevoli risultati nel campo hanno fatto sì che la Cina abbia aumentato la produzione di circa 600 milioni di tonnellate. Poggiandosi appunto sui progressi tecnico-scientifici, il paese ha dato vita ad un miracolo mondiale nel settore dei cereali; sfamare il 22% della popolazione mondiale con il 7% di terreni arabili. Inoltre, questa tecnologia si è diffusa in oltre 20 paesi e regioni, come India e Vietnam.

In realtà, in Cina molti scienziati hanno fatto affrontato le stesse esperienze di Yuan Longping: i loro risultati si sono trasformati rapidamente in forza produttiva, al servizio dello sviluppo economico e sociale del paese. Tutto questo è dovuto al fatto che in 60 anni, il paese ha prestato sempre più attenzione allo sviluppo del ruolo di scienza e tecnologia.

Nei primi anni della fondazione della Nuova Cina, il paese ha messo ai primi posti dell'agenda il settore ed elaborato i punti principali di un programma a lungo termine.

La politica di riforma ed apertura applicata dal 1978 ha fatto sì che la strada dello sviluppo cinese di questo settore subisse un cambiamento sostanziale. Da quel momento, la Cina ha stabilito il pensiero strategico "La scienza e la tecnologia sono la prima forza produttiva", iniziando ad organizzare e a mettere attivamente in pratica progetti per superare le difficoltà nel campo e stabilire con impegno un sistema favorevole allo sviluppo tecnico-scientifico e alla formazione di personale qualificato. Il direttore del centro di ricerca del ministero di Scienza e Tecnologia cinese, Xu Heping, ha affermato che negli ultimi anni queste hanno svolto un ruolo sempre più importante nell'economia nazionale e nella vita del popolo.

"La forza del nostro paese in questo campo, nel complesso, ha ridotto ulteriormente il divario con il livello internazionale più avanzato; una parte dei settori è all'avanguardia nel mondo e la loro influenza sullo sviluppo globale è velocemente aumentata. La scienza e la tecnologia hanno fornito un grande appoggio alla promozione dello sviluppo economico e sociale e alla garanzia della sicurezza nazionale."

Attualmente, la Cina sta attraversando un periodo di ottimi risultati a riguardo; ogni anno circa 20 mila, dal settore delle risorse energetiche e dell'agricoltura a quello della tutela dell'ambiente ecologico.

Lo sviluppo tecnico-scientifico ha migliorato la vita del popolo ogni giorno di più. Ma Qin, del villaggio Qingfengshan, nella provincia nord-occidentale del Gansu, ha percepito sulla propria pelle tutti questi risultati. Ha dichiarato che i mezzi avanzati di piantagione e coltivazione hanno reso la vita nel villaggio sempre più prospera. Inoltre, al momento un centinaio di famiglie del posto ha costruito stalle ecologiche ed usa il biogas. Ha spiegato che le stalle convogliano gli escrementi umani ed animali in bacini sottostanti, per farli fermentare, in modo da usare il biogas come combustibile e quello liquido residuo da spargere sui campi come concime.

"Questo ci permette di non dover bruciare la paglia in tutte e 4 le stagioni e risparmiare 2000-3000 RMB; possiamo risparmiarla per portare avanti un trattamento con ammoniaca. Nel passato, la usavamo come combustibile ed oggi come foraggio. Abbiamo realizzato il risparmio e l'utilizzo di ogni anello della produzione."

Lo sviluppo costante del livello di tecnologia ingegneristica ha fatto sì che le città cinesi abbiano un nuovo aspetto e abbiano cambiato le strutture dei trasporti pubblici. Trenta anni fa, la velocità dei treni cinesi era mediamente di 50 chilometri orari; ci volevano oltre 20 ore da Beijing a Shanghai. Oggi, le ferrovie, le strade e l'aviazione portano in ogni dove ed il tempo di percorrenza tra le due città è un decimo di quello originario.

Se scienza e tecnologia hanno reso gli spostamenti dei cinesi più rapidi e rivolto la propria attenzione alla tutela ambientale, lo sviluppo di internet ha fatto sì che le persone sappiano tutto quello che succede senza uscire di casa. Secondo le ultime statistiche, gli internauti del paese sono più di 330 milioni; la rete è diventata un importante mezzo per ottenere informazioni, per svago e comunicazioni di lavoro.

Bisogna sottolineare che la tecnologia di internet è sempre più utilizzata per migliorare la funzionalità dei servizi pubblici del governo. Ad esempio, il "Progetto di istruzione moderna a distanza per le scuole elementari e medie nelle campagne", avviato 5 anni fa, ha fatto sì che circa l'80% delle scuole rurali del paese possano portare avanti un insegnamento di questo genere. Con i computer e la TV satellitare, i bambini delle campagne usufruiscono di un'istruzione multimediale da parte di famosi insegnanti. Li Xiang, alunno della scuola elementare nella cittadina di Huizhai, nella provincia del Guangdong, nel sud della Cina, ha affermato che tutto ciò ha aumentato il suo interesse per lo studio.

"E' come guardare il film; ci sono immagini e suoni, è molto bello e assolutamente divertente."

La velocità dello sviluppo tecnico-scientifico e la sua influenza sulla vita del popolo nei 60 anni dalla fondazione della Nuova Cina hanno visto la migliore interpretazione nel corso delle Olimpiadi di Beijing 2008. Gli elementi del settore sono entrati in ogni aspetto dei Giochi; dalla costruzione degli impianti sportivi alla comunicazione, dal traffico intelligente all'igiene alimentare, dalle previsioni meteo alla sicurezza. Tra queste, la cerimonia d'apertura, che ha utilizzato decine di nuove tecnologie, è stata definita dal mondo "la perfetta unione tra spirito olimpico e scienza e tecnologia moderne." L'ex-ministro turco dello sport, Mehmet Ali Sahin, ha affermato:

"Ho partecipato a varie cerimonie d'apertura delle Olimpiadi, ma ritengo che quella di Beijing sia la più bella e col migliore utilizzo di alta e nuova tecnologia. "

Nel 2009, le persone ritengono a ragione che scienza e tecnologia apporteranno ancora più sorprese alla vita del popolo; per questo motivo, molti addetti cinesi del settore, come ha fatto Yuan Longping, marciano verso una scienza e una tecnologia ancora più avanzate.

"Nella terza fase, l'obietto di produzione per ogni mu modello è pari a 900 chilogrammi; sono estremamente fiducioso di poterlo realizzare nel 2010."

Fonte: http://italian.cri.cn


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
901565
OggiOggi1608
IeriIeri1345
Questa settimanaQuesta settimana1608
Questo meseQuesto mese12507
Dall'inizioDall'inizio901565