In riferimento a questo articolo intitolato "Bibbia: libro di religione?", apparso qui: http://salcitom.blogspot.it .

 

Egregio Michele Salcito, sono Matteo Tenan,

mi dispiace di fare la conoscenza in un simile frangente, comunque potremo tenerci in contatto e scambiare idee e mi riservo di partecipare in modo più produttivo alle discussioni. Intanto abbiamo l'amicizia su Facebook, per cui potrai attingere alle informazioni che io sto già condividendo in ambito scientifico e culturale. Siccome sono stato tirato in ballo da Piero Iacazio, che fa sempre tanta confusione, come nel lontano 1999. Sono costretto, per le lettrici ed i lettori, che rischiano di farsi una idea sbagliata, a rettificare gli errori più marchiani, cercando di non essere invadente o superbo.

1) Io non sono un seguace delle teorie di Mauro Biglino, l'ha invitato Sebastiano Di Gennaro, su proposta di Sandro Accorsi ed era la prima volta che parlava davanti a noi. Io non avevo letto nulla di suo nel 2011 ed ero curioso. In seguito ho approfondito e ritengo che sia un infiltrato degli illumignotti, che a loro volta sono manipolati dagli alieni negativi. Ho esposto i pericoli a cui ci espone nel lungo articolo:

http://www.altrogiornale.org

ribadito anche in:

http://tesla.altervista.org

Vorrei rammentare a Iacazio che al Centro Accademico di Studi Ufologici Biglino ha parlato 1 solo giorno in 40 anni di attività del centro, mentre alle Edizioni Paoline ha lavorato 17 anni senza che nessuno si accorgesse di quanto fosse ateo, materialista ed antispirituale.

2) Giorgio Bongiovanni non c'entra nulla con il Centro Accademico di Studi Ufologici di Santa Maria Maddalena (RO) e PIERO IACAZIO lo cita di seguito al libro "Homosaurus" di SEBASTIANO DI GENNARO, evidentemente per sputtanare la ricerca ufologica seria. In futuro lo prego di mettere MATTEO TENAN e gli altri membri dell'Associazione di ricerca scientifica citata in un post separato da Giorgio Bongiovanni, da Pier Giorgio Caria, da Antonio Urzi, da Franco Chendi e dagli altri pataccari.

3) Io sostengo che gli alieni hanno modificato l'essere umano già evoluto, intelligente e dotato di poteri psichici e longevo, per ottenere un essere violento, malaticcio, con una durata della vita corporea di meno di un decimo dell'originale, per usarlo come schiavo e come pezzi di ricambio. Quindi io ritengo reale l'esistenza degli extraterrestri, ma non che abbiano creato l'umanità. Io sono anche cattolico credente praticante e gnostico spiritualista. Sia chiaro che la mia religione non influenza la mia metodologia e la mia etica laica che applico quando faccio l'investigatore sul campo, ufologo e parapsicologo, più quanto non lo condiziona la scoperta di uno sconto riservato ai soci Coop. La mia posizione è in forte contrasto quasi all'antitesi, con le asserzioni di Biglino.

4) L'Antico Testamento non può essere adottato come testo letterale di religione, dottrina oppure di storia, come sostengono i testimoni di Geova e lo ha già dimostrato ottimamente l'ex gesuita spagnolo Salvador Freixedo, che noi abbiamo invitato nel 2003 a Occhiobello e che fa ancora conferenze a 93 anni in America latina, con un vigore ed una chiarezza da tenere testa sia agli scettici, agli atei che agli altri gesuiti e preti di mentalità ristretta. In Italia non lo invita nessuno, perché troppi si bevono le arbitrarie traduzioni di Biglino. Freixedo è credente, non è ateo, non è un fanatico e non è mai stato affiliato ad alcuna loggia massonica.

5) Piero Iacazio fa un altro indegno mischione: cita a sproposito anche Mario Pincherle, il quale ha fatto studi sulle civiltà umane pre-diluviane e pre-catastrofali. Era ingegnere ed esperto di paleotecnologia. E' ovvio che gli alieni negativi hanno distrutto molte delle antiche strumentazioni, per tenerci schiavi e in guerra fra di noi terrestri. Mario Pincherle è stato anche lui un credente, si è fatto battezzare da adulto, ma anche lui non si riconosce nelle religioni di culto politicizzate e assetate di potere, pur avendo conosciuto in modo approfondito e serio anche l'Ebraismo e l'Islam. Anche Mario Pincherle ha rigettato con forza la teoria dei creatori alieni sostenuta da Sitchin, da Rael e da Von Daniken. L'essere umano è stato creato da Dio e plasmato da un evoluzione intelligente. Me lo ha detto personalmente al telefono nel 2002. A quell'epoca Biglino non aveva pubblicato e quindi non potevamo indovinare gli idolatri del futuro. Non so chi sia il lettore che fa questi paragoni, è meglio che si legga i libri di Pincherle, il quale sapeva tradurre e parlare l'ebraico, l'aramaico, il sumero, l'accadico e il sabino meglio di molti altri, ma non se ne vantava come certi palloni gonfiati.

6) Le antiche civiltà umane avevano colonizzato anche Marte e Maldek, prima di essere sottomesse, per cui i monumenti su Marte che la defunta atea voltagabbana Hack ha definito un "jioho di ombre e lushi" sono stati eretti dai nostri antenati umani e non dagli sgorbi grigi o insettoidi o rettiloidi o Anunnaki. Gianni Viola ha scritto nel suo libro "La Civiltà di Marte" di opere costruite da mani e menti umane, non da alieni. questi ultimi comunque sono già presenti sulla Terra da tempi immemorabili, sia quelli benevoli (vedasi gli avvistamenti del cosiddetto Stadio volante nelle zone poco distanti da dove abita IACAZIO, nel novarese e nel verbano, alieni che si oppongono ai Grigi ed ai Rettiloidi), quelli neutri e i parassiti criminali. Anche i monumenti di Marte sono stati strumentalizzati dagli alienofili per confermare la teoria del creazionismo alieno.

7) Anche i Giganti sono popolazioni autoctone umane antediluviane. Anche in tempi recenti sono sopravvissuti e fanno parte della popolazione umana a tutti gli effetti. Amerigo Vespucci ad Haiti incontrò un "capo villaggio" che era più alto di lui di oltre un metro e mezzo, le figlie bambine del "sindaco" erano alte come Vespucci. I corazzieri dei giorni nostri sono diretti discendenti dei Sabini. In epoche antiche la statura degli umani superava i 4 metri e la durata della vita i 2000 anni. Oltre al già cictato Mario Pincherle, vedansi gli studi di Michael Cremo, che in Italia ha parlato 1 volta a Padova.

8) Se le teorie di Mauro Biglino fossero accettate come verità dalle Nazioni Unite, alcuni alieni che sappiano camuffarsi e sembrare uguali ai presunti Anunnaki potrebbero venire sulla Terra e richiedere di prelevare un certo numero di campioni di persone TERRESTRI per controllarne il DNA (e poi mangiarseli a cena) e nessun politico o militare potrebbe opporsi.

9) A Piero Iacazio sembra impossibile che qualcuno possa adorare gli extraterrestri come divinità, secondo me, sta succedendo di nuovo, nei tempi moderni con le apparizioni di Medjugorie. Secondo me si tratta di un essere alieno oppure un robot alieno, di certo non è benefica. I segreti sussurrati da questa entità sono dei ricatti all'umanità e per fortuna che il PAPA Bergoglio ha sollevato pubblicamente serie e considerevoli riserve circa i sedicenti veggenti (e sospetti abdotti). Non dobbiamo vergognarci del fatto che sia successo, sono gli alieni malvagi che dovranno pentirsi. Gli studiosi cattolici non devono vergognarsi per essere stati ingannati dagli alieni, dopo essere stati imbrogliati per decenni da Andreotti e Fanfani, ma essere vigili ed occuparsi anche di ufologia senza pregiudizi e con equilibrio.

10) L’ex vescovo di Ferrara Luigi Negri di Comunione e Liberazione sostiene che chi pratica yoga e chi studia l'ufologismo (parola iberica inesistente in italiano) andrà all'inferno. Se fosse vero allora anche Monsignor Corrado Balducci, i papi Pacelli, Roncalli, Luciani e Woytila e San Pio da Pietrelcina si troverebbero già nei roghi eterni. IACAZIO nel 1999 mi scrisse che l'ira della Madonna è peggio di un bombardamento della Nato. Scrisse anche che viveva vicino a Milano (Sic!). Mi auguro che gli altri Cattolici non abbiano il cervello fritto come il Prof. Zichichi. Io sono Cattolico cresimato e spiritualista gnostico e faccio uso dei talenti che lo Spirito Creatore mi ha donato. Essere ufologo non significa essere credulone oppure idolatra oppure xenofilo. I sacerdoti dovrebbero combattere i satanisti ed i massoni deviati, invece troppo spesso boicottano e deridono gli ufologi seri ed i ricercatori di verità laici (non gli atei fanatici materialisti, come il Cicap e la UAAR e certi funzionari di Hera).

11) Per quanto concerne il dialogo senza fine con gli scettici e gli ottusi atei, agnostici o di qualsiasi fede o coloro politico, è usciyo un interessante libro "LE PROVE" in cui sono raccolti gli episodi più solidi e probanti, ricavati dall'esperienza di Corrado Malanga, curato da Alex Losciale con il contributo rilevante di Serena Perfetti. Consiglio a tutti di leggerlo accuratamente prima di scrivere o parlare a vanvera. Non sono d'accordo con le conclusioni "animistiche" di Malanga, ma le evidenze presentate nel libro sono inattaccabili anche da Sylvie Coyaud e da tutta la ciurma cicappara retribuita da De Benedetti.

12) La verità definitiva la consoceremo solo quando sarà reso disponibile un esemplare funzioTENANte del cronovisore di Padre Pellegrino Ernetti e a quel punto i manipolatori ed i prepotenti saranno smascherati. Non manca molto tempo.

13) Una civiltà, più avanza nel suo progresso tecnologico e scientifico e sempre di più approfondirà il lato divino e spirituale. La scienza non è antagonista della fede, hanno cercato di farcelo credere i satanisti, gli illumignotti e i vetero-marxisti alla Margherita Hack; la spiritualità è un lato inscindibile della conoscenza, come hanno testimoniato Nikola Tesla, Marco Todeschini e David Bohm.

14) Io sottoscritto Matteo Tenan, sono DISPONIBILE a svolgere conferenze presso di Voi, a Torino o a Ivrea o nella città "misteriosa" dove abita Iacazio, da cui mi hanno inviato interessanti fotografie, in tema di civiltà extraterrestri e le loro interazioni con le genti umane, sia in senso positivo che negativo, da credente Cattolico, in modo da aprire nuove innovative strade della conoscenza, senza distruggere le tradizioni e l'etica umane. La mia e-mail per comunicazioni private è figliteslaATtiscaliPUNTOit (sostituite AT e Punto con i rispettivi simboli) e il telefono 393/6162119,

Grazie per l’attenzione.

Matteo Tenan.

 


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
840349
OggiOggi173
IeriIeri1215
Questa settimanaQuesta settimana3787
Questo meseQuesto mese27853
Dall'inizioDall'inizio840349