QUINTO POTERE

FRAMMENTI DI GOVERNO INVISIBILE di Simone Colzani



Ogni Giorno ...

Ogni giorno, il nostro cervello viene bombardato da decine, se non centinaia, di notizie: esiste un criterio che possa aiutarci a distinguere il Bene dal Male ? E' difficile rispondere: la Verità ormai ha abdicato e si è coperta di Propaganda: il fatto è prima interpretazione e poi resoconto ...

Sappiamo tutti che, dei mass-media, la TV e la radio, sia ieri che oggi, sono sicuramente i più diffusi ed i più famosi, quindi sono quelli più facili da manovrare da parte delle alte sfere ... Alte sfere che fanno dell' oscurità uno dei loro punti di forza: oscurità sullo scopo delle distorsioni informative quotidiane, oscurità sui mezzi e soprattutto, oscurità sui mandanti: chi sono i burattinai ?

Ci sono pochi elementi chiari, ma fra questi quello che è certo è che il famoso Governo Invisibile Americano abbia manovrato e manovri tuttora alcuni network radio-televisivi.

Evidenze incontrovertibili sono ravvisabili nella giovane storia delle telecomunicazioni: in particolare i sospetti si appuntano su NBC e CBS, due famosi networks radiotelevisivi statunitensi.

NBC/RCA

La piu' coinvolta delle due, la National Broadcasting Company (Compagnia Nazionale di Trasmissioni), fu fondata nel 1927 dalla RCA, Radio Corporation of America, la quale a sua volta era stata costituita nel 1919 dalla General Electric Co.. La GE nacque nel 1892 per opera del celebre inventore Thomas Alva Edison e dell'altrettanto famoso finanziere John Pierpoint Morgan; sin dal momento della sua fondazione, la GE costituì il punto di riferimento scientifico e commerciale per tutto ciò che riguardava l'elettricità: non a caso uno degli sponsor più munifici di Nikola Tesla fu J.P. Morgan.

Quando nel 1919, venne costituita la RCA, apparve subito chiaro che questa doveva assumere il ruolo di 'testa di ponte' nel mercato 'consumer': nel 1920/1 vennero iniziate quindi le prime trasmissioni, unitamente al lancio commmerciale del primo set-radio ricevente. La potenza di trasmissione raggiunta fece si che nel 1927 la divisione radiofonica della RCA venne ripartita in due unità: il network rosso e quello blu: il primo costituì la NBC, mentre il secondo venne venduto all'ABC, che è tuttora uno dei networks radiotelevisivi più importanti negli States.

La RCA, quindi, aveva raggiunto, tramite un'ottima politica commerciale, un'invidiabile posizione nel panorama economico nazionale e mondiale: con gli anni della 2° Guerra Mondiale, la sua importanza crebbe ulteriormente, andando a far parte della macchina bellica statunitense, come ci racconta Jim Garrison, autore del libro 'JFK-On the trail of the assassins' (Sulle tracce degli assassini) e procuratore di New Orleans all'epoca del caso JFK (1):

'Alla biblioteca pubblica, scoprii che la RCA era diventata parte integrante della struttura della difesa americana durante la seconda guerra mondiale, con lo sviluppo delle attività radiofoniche per le forze armate. Questa collaborazione era cresciuta ancora di piu', quando la RCA era riuscita a mettere a punto un altimetro estremamente efficace per le missioni di bombardamento ad alta quota. Da allora aveva proseguito nella progettazione di radar e di altri strumenti molto sofisticati per le forze armate. Proprio come l'organizzazione militare, cosi' anche la RCA era cresciuta, da servizio relativamente semplice a potentissimo colosso. La commessa militare piu' importante che le era stata assegnata era aumentata di oltre un miliardo di US $ dal 1960 al 1967. Non era piu' una semplice questione di 'affari radiofonici'. Ora faceva parte della macchina bellica'.

Garrison (protagonista del celebre film 'JFK', dove era interpretato da Kevin Costner) si era interessato al colosso NBC-RCA, dopo essersi scontrato contro una campagna informativa profondamente ostile, suscitata dal colosso stesso. Il motivo di tanto accanimento era semplice e chiaro, secondo lo stesso procuratore Garrison:

'...il suo presidente (della RCA, ndr), il generale David Sarnoff era ben noto per le sue bellicose dichiarazioni pro-Guerra Fredda... ...ora aveva più senso ai miei occhi il motivo per cui la RCA e la sua consociata NBC potessero volere screditare un procuratore distrettuale che stava sostenendo la scomoda ipotesi che il Presidente (JFK, ndr) poteva essere stato assassinato dai sostenitori della Guerra Fredda operante all'interno della comunità dell'intelligence degli Stati Uniti'.

Da questa descrizione emergono quindi diversi rilievi: primo, la NBC era parte integrante della RCA, e quindi del Complesso Militare-Industriale USA; secondo, la RCA agiva come longa manus del Governo Invisibile, e, terzo, la presidenza della RCA era assegnata al Gen. David Sarnoff.

Dei primi due rilievi, il giudizio e' lasciato al lettore, dato che la testimonianza di Garrison e' abbastanza eloquente; il terzo, invece e' da approfodire, ponendosi la domanda: 'Come mai e' cosi' importante questo gen. David Sarnoff?

David Sarnoff (1891-1971)

La risposta non puo' essere completa, data l'oggettiva impossibilita' di trascriverne l' intera carriera, quindi per conoscere l'importanza del nostro militare basta ripercorrere le tappe essenzali: nato nel 1891 a Minsk da una famiglia della piccola borghesia ebraica e trasferitosi presto negli Stati Uniti, David Sarnoff si mise ben presto in luce nel mondo del lavoro, all'interno della Marconi Wireless Company (la compagnia fondata da Guglielmo Marconi per commercializzare le proprie invenzioni): difatti fu lui il telegrafista a ricevere lo SOS dal Titanic il 14 Aprile 1912; grazie al suo operato in quell'occasione, riuscì ad essere promosso ai più alti gradi dell'azienda. Nel 1919, quando la General Electric fondò la RCA, venne nominato Presidente (carica che mantenne sino al 1969) ed in pochi anni, grazie al suo spirito d'iniziativa fece decollare l'azienda, commercializzando prima la radio (nel 1921) e poi la TV (nei tardi '40). Grazie ai suoi meriti, venne reclutato dall'Esercito USA, che, negli anni della II Guerra Mondiale, gli affidò la Divisione 'Guerra Psicologica' (Propaganda) con il grado di Generale di Brigata.

Fin qui arriva il Sarnoff che ci tramanda l'Enciclopedia Britannica, ma ci sono eventi che la Storia non ha affidato alle cronache ufficiali, come quelli accaduti in Svezia nel 1946 e alle Bahamas nel 1966.

Nel primo caso, come scrive l'ufologo italiano Andrea Liberati (2), Sarnoff era interessato ad argomenti 'non convenzionali': 'Le autorita' svedesi (nel 1946, riguardo ai cosidetti 'razzi fantasma') si consultarono anche con esperti militari americani, quali il ten.gen. Doolitle ed il gen. Sarnoff...'; ne consegue che il nostro Generale era considerato un 'esperto' in materia, qualifica che gli fu poi molto utile nella conduzione della RCA, come si vedra' nel secondo caso.

Difatti lo scrittore Antonio Ribera (3) narra, in uno dei suoi libri, che il 21 maggio 1966 un piantone della base militare di Andros, Bahamas, si trovava all'aperto, per delle riprese di un lancio missilistico; successivamente comparve un UFO che il militare filmo' prontamente. Circa un'ora dopo un elicottero militare della base Rainbow 1 arrivo' ad Andros e sequestro' la pellicola.

Qualche minuto dopo arrivo' un altro elicottero che prelevo' il piantone e lo porto' alla base Rainbow. Cola', in un'elegante saletta, il nostro incontro' alcuni alti ufficiali dallo sguardo sospettoso, tra cui il nostro generale Sarnoff. Quest'ultimo impose al soldato di dimenticare cio'che aveva visto. Tra l'altro, poi, si venne a scoprire che le apparecchiature della base di Andros erano state fabbricate dalla RCA...

Questi due fatti dimostrano l'appartenenza al Governo Invisibile del nostro Generale e dell'uso della RCA a fini 'occulti' (accanto a quelli ufficiali), uso che non si fermo' negli anni '60, ma che continua tuttora: un esempio per tutti e' la messa in onda del telefilm 'Dark Skies'(4), nel quale si parla molto liberamente del famoso Majestic 12 e di altri fatti rientranti nella connection UFO: e' impensabile che tutto cio' avvenga spontaneamente in una rete 'militare'.

CBS

Se le evidenze raccolte per la RCA/NBC e per colui il quale ne fu per lungo tempo il numero 1, sono quasi inoppugnabili, le prove riguardo la CBS sono più delle supposizioni, derivanti da tre eventi, accaduti nel 1938, nel 1954 e nel 1994.

Il primo evento, accaduto il 30 ottobre 1954, riguarda la ormai celeberrima 'Guerra Dei Mondi', entrata nell' immaginario collettivo grazie all'impresa radiofonica di Orson Welles. Quest' autore, poi divenuto famoso nel campo cinematografico con opere eterne come 'Quarto Potere', esordi' nel mondo dello spettacolo con una trasmissione via etere incentrata sul famoso romanzo omonimo di

H.G. Wells, con la sceneggiatatura di Howard Koch.

Il programma della trasmissione è il seguente: nel corso dell'usuale programma musicale della sera è infatti previsto l'inserimento di comunicati del tipo di quelli trasmessi dal giornale radio. L'inviato, ovvero Welles, è Carl Phillips, che 'tiene i collegamenti' con lo studio della CBS e funge da 'inviato sul campo' a Grovers Mill, dove sono 'atterrati' i marziani.

La descrizione dei marziani e del massacro che compiono fa si che il ritmo cresca di intervento in intervento finche' scoppia il dramma (5):

in molte citta' la gente comincia effettivamente a radunarsi nelle chiese ... nelle strade l'isterismo raggiunge il suo acme .... La gente non crede più neanche ai concitati annunci che la stessa CBS comincia a trasmettere alle prime notizie dell' incontrollata reazione del pubblico...'.

Tutta la trasmissione quindi risulta sui generis, destinata ad essere un modello per i posteri.

Come avete potuto capire, questa trasmissione causo' milioni di US $ di danni, nonche' diversi morti, eppure non mi risulta che siano stati presi provvedimenti a carico della CBS: che si sia trattato di un esperimento di controllo delle reazioni delle masse ?

E' plausibile un'ipotesi di questo genere, dal momento che negli anni immediatamente antecedenti la Seconda Guerra Mondiale, gli US si interessarono ad eventuali ricerche extraterrestri: ne è un esempio lo studio di Donald Menzel (si proprio lui) su di un possibile contatto con esseri 'seleniti' (provenienti dalla Luna) (6).

Il secondo evento, riguardante un esperimento di controllo delle reazioni di un determinato gruppo di soggetti-campione di fronte ad un astronave aliena, coinvolse un alto dirigente della Columbia Broadcasting System, Gerald Light, direttore della sezione Pubblicita' e Promozione. Il caso 'Light' venne scatenato nel 1980 con il celeberrimo libro 'Accadde a Roswell', scritto da William Moore (7), il quale pubblico' la lettera che Mr. Light aveva indirizzato, nel 1954, a Meade Layne, allora direttore della Borderland Science Research Foundation. In questo documento G.L. descriveva cosi' le sue reazioni alla vista dei velivoli: 'Ebbi la precisa sensazione che il mondo fosse giunto alla fine della fantarealtà' Inoltre, l'autore elencava alcuni suoi compagni di viaggio, come Franklin"

Allen, giornalista del gruppo Hearst, Edwin Nourse,consigliere finanziario di Truman ed il vescovo MacIntyre, responsabile della Chiesa Episcopale di Los Angeles; tutti erano personaggi quantomeno noti e/o importanti: perche' riunirli per un simile esperienza ?

William Moore, sempre in 'Accadde a Roswell' ci da una risposta allarmante, per certi versi, ma sicuramente verosimile per l'ambiente e l'epoca dei fatti: a quanto pare 'Ike' (Eisenhower, il quale aveva visto l'astronave il 20/02 ndr), fu messo a parte del segreto insieme ad un piccolo gruppo di scienziati, militari e civili di ogni professione, accuratamente selezionati (Light, Allen, Nourse e McIntyre dovevano essere stati selezionati anche loro come parte di questo gruppo).

A costoro fu mostrata la prova per un certo periodo di tempo, probabilmente con lo scopo di valutare, osservandone le reazioni, quale potesse essere l'effetto sul grosso pubblico se una simile storia fosse stata rivelata. Se questa ipotesi e' vera, la confusione mentale e il quasi pandemonio che sembrano esserne derivati, devono aver fornito argomenti sufficienti per dare una vittoria completa

ai fautori della segretezza. I testimoni che avevano visto la prova furono costretti al silenzio dal giuramento e la notizia di rendere pubblica la notizia fu di conseguenza scartata (Eisenhower, si disse, ordino' il silenzio e ulteriori studi.

Dopo questo racconto emerge un altro dubbio, piuttosto... Perche' Light ed Allen, personaggi relativamente sconosciuti al grande pubblico (a differenza di McIntyre e Nourse) ?

Nel caso di Allen, la risposta e' discretamente facile: era un membro piuttosto importante del gruppo 'Hearst' (quello di Citizen Kane), probabile foraggiatore del Governo Invisibile (al pari di Rockfeller) e quindi rappresentava un parere autorevole.

Light, invece, era un dirigente della Columbia, importante si, ma non abbastanza da potergli permettere un'ingerenza negli affari più riservati del Governo USA; se Light non aveva per 'meriti propri' una cosi' alta 'clearance', necessaria per osservare l'astronave aliena, allora chi avrebbe potuto fornirgliela, se non la stessa azienda per cui lavorava ? Evidentemente la CBS, aveva contatti con 'il potere (occulto)', contatti che evidentemente si rivelarono al momento opportuno, come nel caso del 1954.

C'è anche da notare che, sin dalla sua fondazione, la CBS fu caratterizzata dall' impronta indelebile di un uomo, che, dal nulla, raggiunse i più alti successi: William Paley. Figlio di un immigrato ucraino di religione ebraica (vero nome Palinsky) distintosi negli US per aver fondato la fabbrica di sigari 'La Palina', Paley sembra per molti versi la controfigura di Sarnoff, avendo in comune con questi molte caratteristiche, prima fra tutte la collaborazione con il Governo Invisibile. Difatti, grazie all' immenso campo d'azione offerto dall CBS, l'Agenzia si avvalse spesso e volentieri dei servigi di Paley, (8) ricompensandolo al momento opportuno. Forse per questo Light riuscì a vedere qualcosa di estremamente riservato ?

56 anni dopo la Guerra Dei Mondi, il 30 ottobre 1994 si ripete' un evento quantomeno sospetto con la trasmissione, questa volta televisiva, su di un 'originale' (cioe' senza riferimenti letterari) concernente la distruzione della Terra da parte di una pioggia di asteroidi: il titolo era 'Without Warning' (Senza Preavviso) e la rete televisiva sulla quale venne trasmesso, per ben due ore (ed in prima serata), manco a dirlo, era la CBS. Ugualmente non ci furono provvedimenti penali: se 2 + 2 fa 4...(9) Inutile dire che le reazioni, seppure in misura minore, furono le stesse di mezzo secolo prima: shock, terrore collettivo, panico generale.

Del primo e dell'ultimo evento sconcerta l'assenza di provvedimenti penali presi dalle autorita' competenti, in questo caso la FCC (il comitato di controllo delle trasmissioni): c'e' da dire che in un analogo caso, accaduto il 25 aprile 1991 e riguardante la messa in onda, da parte della stazione radiofonica KSHE, di St. Louis (Missouri), della falsa notizia di un attacco nucleare condotto dalle forze alleate (si era nella Guerra del Golfo). Il risultato fu una multa di $ 25.000 comminata ai responsabili del network da parte della sopracitata FCC.

2 pesi e 2 misure ?

Simone Colzani.


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi132
IeriIeri1191
Questa settimanaQuesta settimana1323
Questo meseQuesto mese20583
Dall'inizioDall'inizio2155657