Stampa

L’antica dinastia Shang [1750 – 1050 a.C.], scriveva su “ossa dell’oracolo”, che in seguito furono vendute dai farmacisti cinesi come “ossa di drago".

 

 

Questo drago/dinosauro di giada è risalente alla dinastia Shang, ha una massa di 14 kg ed un'altezza di 39 cm. Notare la conformazione della pelle che sembra ricoperta di scaglie, la cresta sulla schiena, il corno sulla testa che si protende all’indietro, la lunga coda, gli artigli enormi ed il volto da drago! 
 
“L’artefatto mostra la conformazione semplificata di un tirannosauto con sole due gambe” - afferma il dottor Eugene Huang PhD, ricercatore associato della Cornell University Researcher, Istituto di scienze della terra, Academia Sinica.
 
Il dottor Huang afferma inoltre: “Alcuni pensano che il mitico drago cinese possa rappresentare un dinosauro del periodo cretaceo. La rappresentazione del drago cinese si è formata prendendo origine da qualcosa che appartiene al mondo reale. Se questo è vero allora gli antichi cinesi devono avere visto il dinosauro vivo per ideare la rappresentazione del drago. La forma dell’antica rappresentazione del drago assomiglia alla forma del dinosauro”.


Fonte: http://scalealluminio.altervista.org

 


 

Categoria principale: Articoli
Categoria: Criptozoologia
Visite: 604