Stampa

 

Forte Dei Marmi
Report O.V.N.I. ( Oggetto Volante Non Identificato).

 

1°) Report del 14 febbraio 2017.

Ore 16,45 circa.

Me ne stavo tornando verso casa, dopo il solito tram tram pomeridiano, ero a piedi e guardavo il cielo (16,45 circa). Lo guardavo, stupito perchè non vi erano scie di condensazione (chimiche) rilasciate dagli aerei di linea come nei giorni precedenti, anzi era bello pulito: di un color celeste pallido, scolorito direi, ma pulito. Pensavo tra me e me "voleranno di notte, almeno domattina il cielo sarà bello velato" quasi come se ne fossi dispiaciuto della mancanza delle scie in cielo. Ad un certo punto continuando a guardare il cielo mi accorsi che c'era una stella molto luminosa e la cosa mi incuriosì molto perchè vidi che c'era solo quella stella, particolarmente luminosa... E stupiva il fatto di non vederne altre. Con il sole che cominciava ha tramontare, avrei dovuto notare la presenza di altre stelle, malgrado ciò non ne vedevo altre (vedere le foto sotto). Nel frattempo ero arrivato davanti al cancello d'ingresso del Condominio dove abito, mi sono fermato appoggiandomi al cancello, ho guardato l'orologio ed ho visto che erano appena le 17,00,  chiedendomi com'era possibile che si vedesse solo quella stella, stranamente così luminosa. Decisi di andare in casa ha prendere il mio binocolo (Samsung) per osservare meglio e togliermi il dubbio di cosa poteva essere quella stella, e sempre più la guardavo mi convincevo che si muovesse, però ero anche consapevole che poteva essere un effetto ottico, mi appoggiai con le braccia sul cancello per avere una visione più stabile, puntai il binocolo sulla stella e notai nel suo brillare come se vibrasse (ma questo lo fanno tutte le stelle se le si osserva con insistenza). Però la cosa che non mi convinceva; come ho già scritto "che c'era solo quella stella", nonostante
guardassi con il binocolo avrei dovuto notarne altre.

 

Per vedere l'ingrandimento di questa immagine qui sopra premere qui .

 

Ecco qui sotto un dettaglio della foto qui sopra.

 

Ore 17,20.

Mi resi conto che la cosa era alquanto strana quindi decisi di tornare in casa per prendere la mia fotocamera digitale (Nikon ReflexD3300) assieme al cavalletto (treppiede) ed il telecomando della Nikon per lo scatto a distanza, così da avere le mani libere per continuare l'osservazione con il binocolo. Tornai fuori per posizionare l'attrezzatura e trovai ferma sul cancello la mia vicina di casa, la quale era uscita per depositare il bidoncino della spazzatura e vedendomi mi disse: "Antò hai visto quella luce lassù, nel cielo, a me mi sembra che si muova, sembra che abbia la coda, quando a destra, quando a sinistra, che roba è?" (dialetto fortemarmino) . Sentendomi dire così ( premetto che la signora ha notato quei movimenti ad occhio nudo), gli risposi che poteva essere un effetto ottico, questo succede, quando guardiamo fissiamo a lungo una stella. Mentre ascoltavo la signora mi affrettavo ha montare la fotocamera digitale Nikon sul suo cavalletto, poi subito dopo chiusi il cancello per evitare che qualche condomino entrasse in tutta fretta in bici o in moto, investendo la mia attrezzatura (vedere nelle foto sotto il binocolo sul cancello, sono state scattate con il mio smartphone). Una volta montata la fotocamera digitale Reflex, ed assicurandomi di averla puntata in direzione della stella, mi sono avvicinato al cancello (mi trovavo a 2,50 mt dalla fotocamera digitale Reflex posta sul treppiede). Nel frattempo aspettavo che il sole tramontasse e che il riflesso del Sole sparisse dietro il casotto dell'ENEL (quello che si vede nelle foto con le scritte sui muri), dopo poco ho cominciato ha scattare qualche foto (illustrate in questo Report) cliccando sul telecomando. Gli scatti li facevo ogni 2 o 3 secondi, non di più.

 

La fotocamera digitale Nikon D3300 Reflex su un treppiede.

 

 

Ore 18,55.

Ha comincia ha farsi buio, il Sole era calato quasi del tutto e cosi' ho deciso di chiudere l'osservazione della "strana stella o luce che si voglia" e di scattare le ultime foto. Cominciai a smontare tutto, tornai in casa ansioso, ma ancora più curioso di scaricare le foto nel computer per vedere cosa avevo fotografato.

 

Il telecomando della stessa fotocamera digitale.

 

2°) Report del 15 febbraio 2017 circa le foto scaricate dalla mia fotocamera digitale Reflex Nikon D3300.

Premessa.

Non è la prima volta che durante un avvistamento o una osservazione celeste scatto fotografie, e non nego che le prime volte alcune mi venivano con l'immagine mossa, poi un mio amico collega di lavoro mi disse che per poter avere una foto ben ferma dovevo comprare un cavalletto/treppiede per poter bloccare la fotocamera, e di procurarmi anche il telecomando. Così feci. Ora vedendo le foto che seguiranno vi verrà spontanea e lecita critica: "gli si è mossa la macchina fotografica mentre scattava le foto", vi posso garantire che così non è stato per il semplice fatto che scattavo le foto a debita distanza (con il telecomando come avrete letto) prima di arrivare a questo punto del seguente Report. Ho fatto venire a casa mia un fotografo professionale, uno di quelli che ti smontano la fotocamera per trovare se ci sono difetti di riproduzione, per fargli controllare le foto. La sua prima reazione è stata: "ma ti s'è mossa mentre scattavi". Ho spiegato come sono andati i fatti, abbiamo rimontato la fotocamera sul treppiede per controllare se mentre scattavo con il telecomando ci fossero dei movimenti anomali. Cosa sia stata la "stella" non me sò dare una spiegazione. Guardate e traete le vostre conclusioni, ma ribadisco che la fotocamera era ben fissata sul treppiede, ed è da escludersi un qualsiasi minimo movimento. La prima serie di immagini è seguita da un ingrandimento delle stesse, appena sotto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco alcune immagini ingrandite per la vostra consultazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come ho già scritto non sò cosa ho fotografato, ossia per me era un qualcosa di strano, Una fonte luminosa a ciel sereno che stavo osservando, mai mi sarei aspettato di vedere un tale risultato nel momento che ho scaricato le foto dalla mia fotocamera Nikon D3300 Reflex. Ho aspettato un anno prima di far pubblicare questo Report , informandomi e riosservando ogni tanto il cielo nello stesso punto, ho cercato altrove notizie utili a riguardo ma inutilmente.

Antonio Scarano.



L'osservazione, le foto ed il Report sono opera del Presidente dell'A.N.S.U. (Associazione Nazionale Studio UFO) Antonio Scarano , ottenuti nel giorno 14 febbraio 2017. I contenuti presenti (dei quali è Autore Antonio Scarano) non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti, perché appartenenti all'Autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’Autore. 

 

 

Categoria principale: Articoli
Categoria: Avvistamenti
Visite: 379