È curioso pensare che un'interpretazione multi-mondo possa rispondere a quell'enigma relativo al viaggio nel tempo. Se una tale tecnologia dovesse diventare qualcosa di più della mera finzione, dove sono tutti i viaggiatori del tempo? Perché non sono arrivati ​​da noi per raccontare della loro scoperta? Il paradosso del nonno riguarda le azioni che alterano gli eventi passati, sebbene sia più comunemente associato nel tornare indietro nel tempo solo per uccidere il padre di nostro padre ancor prima che lui possa concepirci come genitore, cancellandoci definitivamente dalla faccia della Terra. Ma se non fossimo mai esistiti, come avremmo potuto tornare indietro nel tempo per uccidere nostro nonno? Se non fosse mai stato ucciso, avrebbe continuato ad avere figli contribuendo a farci nascere e consentirci di tornare ad ucciderlo, e così via all'infinito. I fisici e filosofi hanno offerto diverse soluzioni al paradosso. Il principio di auto-consistenza di Novikov, sviluppato negli anni '70 dal fisico russo Igor Dmitrievich Novikov (Evolution of the Universe, 1979), suggerisce l'uso di linee geodetiche per descrivere la curvatura del tempo (circa la curvatura dello spazio nella Teoria della relatività generale di Einstein). Queste curve temporali non ci permetteranno mai di rompere le relazioni causali che si trovano sulla stessa realtà dimensionale. Il principio suggerisce anche che il viaggio nel tempo sarà possibile solo in un'area in cui sono presenti queste curve chiuse e in presenza di wormhole, come Kip Thorn e i suoi colleghi hanno descritto nell'articolo del 1988 "Wormholes, Time Machines e Condition of Low Energy" ("Wormhol. macchine del tempo e condizioni di energia debole"). Il concetto di viaggio nel tempo è molto utilizzato nella letteratura e nel cinema, indipendentemente dal loro genere. Spesso al centro di tutte queste storie ci sono fatti ed eventi accaduti nel passato che inesorabilmente possono portare a veri disastri in un futuro non meglio precisato . Vale la pena ricordare la storia di Ray Bradbury "E il suono del tuono". Questo dilemma, noto anche come il "paradosso del nonno ucciso", rappresenta la principale obiezione dei fisici e dei filosofi contrari al viaggio nel tempo inteso come una possibile violazione della causalità. Mentre i viaggi nel tempo sono solo speculazioni, i probabili risultati di una violazione del principio di causalità e di come la natura possa prevenirli sono oggetto di acceso dibattito tra scienziati come Stephen Hawking e Kip Thorn. Qual è il "paradosso del nonno ucciso"? "Il paradosso del nonno ucciso" è una situazione ipotetica in cui il viaggiatore del tempo torna indietro nel tempo e fa qualcosa che gli consente di cancellare la sua esistenza perché' mai esistito (di solito si considera la morte accidentale del nonno del viaggiatore) o ad un evento che rende impossibile il suo viaggio a ritroso nel tempo. Il paradosso è dovuto al fatto che questa persona non è mai esistita. Dal momento che non è mai nata, come poteva tornare nel passato e uccidere suo nonno? Quindi, l'idea stessa del viaggio nel tempo porta a una possibile violazione del nesso causale, la regola secondo la quale l'effetto è sempre preceduto da una causa. Immaginiamo uno scenario in cui un giovane inventore di talento riesca a creare nel 2019 una macchina del tempo. Visto che l'inventore non ha mai avuto modo di conoscere suo nonno, decide di tornare indietro nel tempo solo per stabilire un incontro. Dopo un'attenta ricerca, scopre esattamente dove si trovava il suo giovane nonno alle ore 15:43 del 22 novembre 1960. A questo punto entra nella macchina del tempo e inizia il suo viaggio per non fare più ritorno e fare in modo di non essere mai esistito.

Fonte: https://misteroufo.blogspot.com

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
764484
OggiOggi301
IeriIeri1513
Questa settimanaQuesta settimana6191
Questo meseQuesto mese29015
Dall'inizioDall'inizio764484