Un anello temporale, o loop temporale, è un espediente narrativo in cui dei personaggi sono costretti a ripetere esperienze o a rivivere in continuazione vicende già avvenute, in un ciclo continuo che si ripete all'infinito. Il tema è stato frequentemente trattato nella fantascienza. La validità scientifica dei loop temporali e la loro ammissibilità teorica è stata ipotizzata nel 1937 dal matematico Willem Jacob van Stockum nei risultati delle equazioni di campo della relatività generale, teorizzata nei lavori del matematico Kurt Gödel nel 1949 e successivamente dal fisico Frank Tipler.

Cambiare gli eventi.
L'idea di base del loop temporale permette alcuni sviluppi narrativi spesso uilizzati in letteratura o nella cinematografia; se i personaggi imprigionati nel circuito riescono a mantenere la memoria delle esperienze vissute, hanno la possibilità di alterare il flusso degli eventi con il loro comportamento e a volte di interrompere il circuito. Esempi sono i film Ricomincio da capo (Groundhog Day, 1993) e il remake italiano È già ieri oppure il film per la tv 12:01 (1990) o la versione americana in chiave goliardica e adolescenziale Io vengo ogni giorno, o ancora la serie animata Looped - È sempre lunedì, in cui i protagonisti finiscono in un loop temporale che sfrutteranno per divertirsi.

 



Paranormale.
In alcuni casi il loop temporale è causato da eventi paranormali, come la maledizione che colpisce il protagonista del racconto di Stephen King 1408 e dell'omonimo film, costretto per l'eternità in una stanza d'albergo.

Resurrezione.
A volte i protagonisti muoiono per risvegliarsi subito dopo, costretti a rivivere nuovamente lo stesso periodo di tempo in un ciclo continuo senza apparente via di uscita, come nel film Nirvana di Gabriele Salvatores dove il protagonista perde la vita, risorge e muore di continuo, poiché personaggio di un videogioco. Altro esempio è il film Edge of Tomorrow - Senza domani, tratto dal manga All You Need Is Kill, dove il protagonista viene ucciso dagli alieni, ma ritorna indietro nel tempo fino a quando non troverà il modo di sopravvivere. Un esempio più recente è il film Auguri per la tua morte, in cui la protagonista muore la sera del suo compleanno e si risveglia "il giorno dopo", in un ciclo continuo che ha lo scopo di farle scoprire l'identità del suo assassino.

Legge universale.
Una variazione del tema ipotizza che l'intero universo sia regolato da leggi che impongono la ciclicità: questa è l'idea centrale di romanzi come La legge della creazione (The Ring of Ritornel, 1968) di Charles L. Harness e A Tale of Time City (1987) e Archer's Goon (1984), entrambi scritti da Diana Wynne Jones.

Fonte: https://it.wikipedia.org

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi922
IeriIeri1100
Questa settimanaQuesta settimana922
Questo meseQuesto mese4070
Dall'inizioDall'inizio2100767