In questo articolo prenderemo in considerazione la teoria metafisica dell’origine degli UFO alla luce di un libro di Jean Robin intitolato “Ufo la grande parodia“.
La teoria metafisica in questione parte dal presupposto che dietro la fenomenologia ufologica si nascondano entità demoniache che fingono di essere alieni allo scopo di mandare fuori strada gli esseri umani allontanandoli dalle dottrine cristiane.
Per prima cosa cercheremo di spiegare il significato del titolo del libro di Jean Robin .
Secondo l’autore francese il fenomeno ufologico non sarebbe altro che una parodia, una imitazione, una contraffazione voluta dall’anticristo della attesa messianica, della spiritualità che caratterizzano la religione cristiana.
Secondo Robin le entità demoniache si sarebbero adattate alle mutate condizioni storico e socioculturali esistenti nella società contemporanea assumendo l’aspetto di alieni.
Secondo Robin l’anticristo e i demoni da sempre hanno elaborato un piano per allontanare l’uomo da Dio ma oggi hanno deciso di cancellare dalla memoria degli uomini la via che conduce a Dio utilizzando una nuova messinscena.
Tale recita si basa sulla nuova strategia di convincere gli esseri umani che esistono i “fratelli dello spazio“ che vogliono aiutare gli uomini a risolvere i loro principali problemi quali ad esempio le guerre, il razzismo, l’inquinamento ambientale etc.
L’autore francese ritiene che il fenomeno ufologico sia la punta di diamante del piano sovvertitore dei veri valori Messi In atto dai demoni e dall’anticristo.
Secondo Robin le teorie sul passato remoto del genere umano basate sull’interpretazione ufologica della Bibbia e degli altri libri sacri sono frutto dell’azione dei demoni che hanno fatto in modo che tali teorie fossero sostenute da molti ufologi.
Inoltre, Robin sostiene che le apparizioni degli UFO hanno generato un clima psicosociale che è sfociato in una vera e propria parodia della tradizionale attesa messianica elemento di fondamentale importanza nella religione cristiana.
L’ufologo francese mettendo in evidenza che l’anticristo è la : simia dei ( scimmia di Dio) perché tende a scimmiottare i comportamenti di Dio al fine di mandare fuori strada gli uomini creando una attesa messianica che altro non è che l’imitazione dell’attesa messianica cristiana.
Dunque, al Messia cristiano si sostituiscono secondo Robin ”i nostri fratelli extraterrestri“ portatori di un messaggio umanitario generico.
Pertanto, la luce di gloria delle visioni celesti viene rimpiazzata dalla luminosità dei presunti veicoli cosmici la cui vera natura dovrebbe essere ricercata nell’ambito di quel “mondo intermedio“ considerato da tempo immemorabile la sede delle influenze demoniache.
Per dirla in altro modo Robin sostiene che le apparizioni UFO hanno generato una parodia della attesa messianica.
Prende così forma un vero e proprio sentimento religioso che va a sostituirsi alle rivelazioni divine, come accade nelle religioni ufologiche che sostengono dottrine incompatibili con la religione cristiana tanto è vero che i contattisti vengono definiti dagli storici delle religioni i profeti dell’era spaziale .
Robin sostiene che l’anticristo non poteva escogitare una migliore messa in scena per preparare la sua venuta di quella basata sul piano di convincere gli uomini contemporanei che gli amorevoli fratelli cosmici stanno visitando la terra alfine di aiutare gli esseri umani.
Robin giunge a ipotizzare una futura discesa dell’anticristo presentata agli uomini sotto le apparenze di un clamoroso contatto con gli occupanti dei veicoli extraterrestri.
Robin insiste molto che nel fenomeno ufologico assume grande importanza l’attesa messianica dei fratelli cosmici che con il loro arrivo dovrebbero dare inizio auna nuova età dell’oro nella quale dovrebbero essere presenti sulla Terra pace prosperità felicità.
Per dirla in altro modo per Robin l‘ufologia è il mito moderno per antonomasia nel quale non solo è presente una dimensione escatologica ma tale dimensione gioca un ruolo molto importante nel fare in modo che gli avvistamenti ufologici facciano molta presa sugli uomini contemporanei .
Anche molti storici delle religioni hanno messo in evidenza che nell’ufologia religiosa anche di stampo New Age sono presenti elementi messianici escatologici ed anche apocalittici strettamente correlati al fatto che i dischi volanti si presentano quasi inevitabilmente agli occhi del grande pubblico come vascelli interplanetari che trasportano gli alieni molto superiori agli esseri umani sia dal punto di vista scientifico e tecnologico sia dal punto di vista etico e morale.
In effetti la grandissima maggioranza degli uomini contemporanei che credono nell’esistenza degli UFO sono convinti che gli alieni non solo non sono un pericolo per gli esseri umani ma sono dei veri e propri amici del genere umano.
Tale convinzione preoccupa molto Jean Robin che osserva con molta ansia questo crescente successo del fenomeno UFO presso gli uomini contemporanei convinto come è che dietro la fenomenologia ufologica si nasconda il piano diabolico dell’anticristo e dei demoni.
Inoltre, Jean Robin ci tiene a precisare che all’interno del fenomeno UFO ci sono alcuni elementi caratteristici dell’universo religioso come la dimensione escatologica messianica, apocalittica e soteriologica.
Secondo l’autore francese nel fenomeno UFO esiste senza nessun dubbio la dimensione escatologica poiché molti individui pensano che nel momento in cui gli alieni prenderanno contatto pubblicamente con i terrestri si avrà la fine di questa epoca storica certamente non felice per il nostro pianeta.
Esiste poi la dimensione messianica nel fenomeno UFO dal momento che molte persone considerano gli alieni dei veri e propri messia cosmici molto superiori agli esseri umani non solo tecnologicamente e scientificamente ma anche dal punto di vista etico e spirituale.
Robin mette in evidenza che esiste una vera e propria attesa messianica nei riguardi dei “fratelli cosmici“.
Robin è convinto poi che nel fenomeno UFO sia presente anche una dimensione apocalittica dal momento che molti sono convinti che gli alieni potrebbero anche usare le maniere forti per mettere fine alle numerose ingiustizie esistenti sul nostro pianeta instaurando in tal modo una nuova età dell’oro.
Infine, nel fenomeno UFO è presente anche la dimensione soteriologica dal momento che moltissimi abitanti della terra vedono gli alieni addirittura come salvatori cosmici in grado di redimere il genere umano.
Robin mette altresì in evidenza che sono colpiti ed affascinati dal fenomeno UFO non solo quelle persone che si riconoscono in qualche modo nelle correnti neospiritualiste, ma anche persone che hanno una concezione non propriamente spirituale della vita.
Infatti, il fatto che molte persone considerino l’esistenza degli alieni un fatto dimostrato e dimostrabile fa in modo che anche molti ammiratori entusiasti della scienza e della tecnologia aspettino con impazienza la manifestazione pubblica degli extraterrestri convinti che tale arrivo darà inizio a una nuova era di prosperità e felicità.
Robin è convinto che queste aspettative entusiastiche nei riguardi del fenomeno UFO sono la conseguenza del fatto che il piano sovvertitore dell’anticristo dei demoni sta avendo successo a livello delle masse affascinate dall’idea dell’arrivo dei “fratelli dello spazio”.
Robin sostiene che tale piano dell’anticristo dei demoni sta avendo successo anche perché ci troviamo in un’epoca di decadenza morale e spirituale come avevano già fatto notare alcuni esoteristi legati ai valori tradizionali che affermavano a chiare lettere che la società moderna si era ormai allontanata da tali ideali e valori.
In particolare,Robin è allievo di René Guénon che aveva duramente criticato alla luce della tradizione la società moderna per il nostro autore il nuovo piano elaborato dall’anticristo per allontanare gli uomini dalla vera spiritualità non è altro che la versione di tale piano esistente sin dalla notte dei tempi finalizzato a sovvertire l’ordine divino.
La nuova versione del piano sovvertitore elaborato dai demoni dell’anticristo è stata pensata e calibrata in maniera tale da coinvolgere degli uomini affascinati dalla scienza e dalla tecnologia che non aspettano altro che incontrare degli esseri provenienti dallo spazio in grado tra l’altro di facilitare il progresso scientifico e tecnologico dell’umanità facendo conoscere agli esseri umani una piccola parte delle loro conoscenze scientifiche .
Detto ciò, crediamo di aver esposto in maniera sufficientemente chiara ed estesa le teorie di Jean Robin che s’ inquadrano a pieno titolo nell’ipotesi metafisica dell’origine degli UFO, ipotesi che a dire il vero è sostenuta da un numero ristretto di autori.

Prof. Giovanni Pellegrino.


OggiOggi1615
IeriIeri566
Questa settimanaQuesta settimana9183
Questo meseQuesto mese47714
Dall'inizioDall'inizio2395740
Miglior giorno 12-19-2022 : 3126