La Cina ha deciso di acquistare i caccia Su-35 dalla Russia perché sono in grado di lanciare missili verso l’indietro, secondo il Colonnello Wu Guohui, professore associato alla National Defense University di Pechino.

 

 

I missili russi R-73M2 e R-74ME, quello statunitense AIM-9X e quello cinese PL-10 possono tutti essere lanciati contro aerei nemici che si trovano al tergo del velivolo che li lancia, secondo il Quotidiano del Popolo. Il missile ha un “cono” sopra il motore a razzo e pinne modificate per evitare problemi di instabilità mentre vola brevemente all’indietro dopo il lancio. La nascita dei missili lanciati all’indietro ha cambiato il concetto di guerra aerea, secondo Wu. Nei normali combattimento aria-aria, un caccia deve abbattere il nemico di coda. Con missili lanciati all’indietro e il sistema retrovisore di visualizzazione montato sul casco, i piloti da caccia in futuro potranno attaccare il loro obiettivo dritto sulla parte anteriore. La Cina non ha ancora un proprio caccia in grado di lanciare missile all’indietro durante i combattimenti. I Su-35 saranno adottati dalla PLA Air Force per aiutare i piloti e l’industria aeronautica a prendere confidenza con la nuova modalità di combattimento. In futuro, la Cina potrà apportare le proprie modifiche al modello del Su-35.

Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora

Fonte: http://aurorasito.wordpress.com

 


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
1273980
OggiOggi350
IeriIeri1283
Questa settimanaQuesta settimana1633
Questo meseQuesto mese13072
Dall'inizioDall'inizio1273980