La manovrabilità di un quadrirotore, la velocità di un aereo a reazione e la silhouette di una nave aliena dei film di fantascienza. Così puoi descrivere la creazione degli ingegneri rumeni Razvan Sabie e Iosif Taposu. Il prototipo dell'aeromobile ha già superato vari test.

Il dispositivo è stato chiamato ADIFO, ovvero All-DIrectional Flying Object. Il titolo rimarca chiaramente l'abbreviazione inglese UFO (Unidentified Flying Object). La macchina sembra davvero un classico "disco volante".

La nave aliena ha quattro rotori principali e può volare come un drone: piuttosto lentamente, ma con grande manovrabilità.

Inoltre, nella sua parte posteriore ci dovrebbero essere due motori a reazione (nel prototipo, sono sostituiti da due eliche aggiuntive). È previsto che daranno al dispositivo una velocità supersonica.

Qui, la sua forma di disco aerodinamico, un po' allungato orizzontalmente e gradualmente riducendo il suo spessore dal centro verso i bordi, è molto utile. La novità è che non ha fusoliera, ali, flap e così via. In effetti, è un'ala continua.

Per ridurre ulteriormente la resistenza aerodinamica, il piatto ritrarrà il carrello di atterraggio e chiuderà i rotori con dei coperchi speciali mentre volerà con i motori a reazione.

È previsto che a causa della forma speciale di tale "piano" non verrà crearsi un boom sonico, problema serio per gli aerei supersonici.

Inoltre, due coppie di motori a getto ausiliari saranno posizionate ai lati dell'ADIFO. Aiuteranno l'auto a girare rapidamente in qualsiasi direzione, aumentare (o, al contrario, ridurre) il rollio, se necessario, anche capovolti. Questo sistema è simile ai motori di guida delle sonde spaziali, ma non è mai stato utilizzato prima nell'aviazione terrestre. Un'innovazione audace che potrebbe rendere il disco volante più manovrabile dei velivoli ad alta velocità.

Al momento, un prototipo del dispositivo senza equipaggio con un diametro di 1,2 metri è già stato testato. Secondo gli sviluppatori, nella versione definitiva il disco volante sarà in grado di prendere a bordo uno o più passeggeri.

Fonte: https://it.sputniknews.com

Il sito del progetto: http://www.adifoaircraft.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
764456
OggiOggi273
IeriIeri1513
Questa settimanaQuesta settimana6163
Questo meseQuesto mese28987
Dall'inizioDall'inizio764456