DA AKHENATON A IGHINA, IL SOLE DELLA VITA

di MATTEO TENAN

 



INTRODUZIONE

PIERLUIGI IGHINA (MILANO 1908 - IMOLA 2004), già collaboratore di Guglielmo Marconi è stato uno dei massimi ricercatori italiani nel campo dell’elettromagnetismo. Autore del libro “LA SCOPERTA DELL’ ATOMO MAGNETICO” (la prima edizione fu del 1954), ha rivendicato l’invenzione di numerosi dispositivi, tra cui ricordiamo solo alcuni:

la valvola anti-terremoti;

la macchina per l’equilibratura del ritmo solare e terrestre;

il microscopio in grado di visualizzare un singolo atomo;

l’elica nubifugatrice/nubiaddensatrice;

il monopolo magnetico.

Ighina ha vantato di avere la facoltà psichica di leggere l’AKASHA e di poter scoprire il passato ed il pensiero di ogni persona, anche senza incontrarla direttamente e di aver incontrato di persona piloti extraterrestri atterrati a IMOLA.Come per molti altri personaggi, ci sono sostenitori che adorano Ighina fino al fanatismo ed altri detrattori che lo consideravano un millantatore, i suoi autentici discepoli invece hanno mantenuto una decorosa obiettività.



PRIMA PARTE: INIZIAMO L’INDAGINE

Nell’estate del 2004 leggendo alcune dichiarazioni dello scienziato controcorrente PierLuigi Ighina che ci ha da poco lasciato, mi sono reso conto ancora una volta della genialità dell’inventore imolese, nonostante il cover-up attuato dalle Società Segrete, che ieri come oggi mantengono occulta la verità sopprimendo le scoperte scientifiche e manipolando i mezzi di informazione. L’argomento che ha attratto la mia attenzione è stato il cosiddetto ritmo solare. A mio avviso PierLuigi Ighina aveva scoperto come convogliare e potenziare questo misterioso segnale e ad utilizzarlo in agricoltura, nella medicina, nella telecomunicazione ed in altri utilizzi che sto cercando di approfondire. Il sole irradia luce e calore e rende possibile la vita sulla Terra e fino qui siamo d’accordo con la scienza ufficiale. Tuttavia la stella sole emette anche un’altra radiazione invisibile che investe gli esseri viventi della Terra anche durante la fase notturna. La cosiddetta scienza occidentale ha fatto detonare 2 bombe H una nel 1952 dagli Stati uniti d’America e una il 24/08/1968 dalla Francia, nell’Oceano Pacifico. Questo è il modo peggiore di studiare i fenomeni fisici del Sole, perché in questo modo si sprigionarono radiazioni nocive, vennero danneggiati gli ecosistemi e numerosi indigeni della zona si sono ammalati di tumore. Dobbiamo ritornare alle civiltà del passato per ricercare la scienza iniziatica non disgiunta dalla coscienza di cui IGHINA è stato, a mio modesto avviso, un geniale esponente. Ritorniamo quindi alla civiltà egizia, che ci ha lasciato enigmi immensi come le Piramidi di GIZA (KUFU, KEFREM e MICERINO), ma anche numerose risposte per chi le sa cogliere ed il collegamento con il pianeta Marte. AKHENATON (o EKNATHON, significa piacente ad ATON) fu un faraone Egiziano della 18° dinastia. Secondo la cronologia ufficiale nacque nel 1417 A.C. e regnò tra il 1379 ed il 1362 A.C. ed il nome originale era AMENHOTEP IV (o AMENOPHIS secondo altre fonti). Egli istituì il culto del Dio ATON che rappresentava il Sole. Questa religione era innovativa rispetto al politeismo dell’epoca, in cui si adoravano molti dei. Inoltre la religione di AKHENATON non era basata sulla paura, che stimolava i sudditi a compiere i cosiddetti “sacrifici” ai falsi “dei” AMON, RA, etc. descritti nei Libri di Salvador Freixedo, vivendo nella paura della loro ira. Naturalmente questo cambiamento di programma non poteva far piacere a quegli uomini che, come i satanisti di oggi, hanno fatto dell’odio e della violenza la loro religione. Tuttavia non dobbiamo limitarci a considerare AKHENATON solo come un riformatore religioso ed un filosofo, oltre che sovrano politico e poeta. AKHENATON era anche uno scienziato, ma non nel senso moderno del termine della scienza industriale. AKHENATON aveva ricevuto l’iniziazione da più maestri i quali gli avevano insegnato le arti e le scienze. Tuttavia anche nel curriculum studiorum delle moderne università c’è un sistema simile in cui il sapere passa dal professore all’allievo e ci sono delle prove (esami) per verificare l’apprendimento . La moderna istruzione ha il vantaggio di una apertura verso tutti, della facile accessibilità e di una grande diffusione delle informazioni e delle conoscenze che altrimenti sarebbero riservate a pochi privilegiati e di una disponibilità di mezzi di comunicazione e tipografie di massa a larga diffusione. Tuttavia, purtroppo non tutti gli studenti ed i neolaureati si trovano veramente nella completa libertà di ricerca e di opinione. L’inconveniente che si crea è la soppressione di intere branche del sapere come il paranormale, gli UFOs, i contatti con extraterrestri, i cerchi nel grano, per citarne solo alcuni, le cui ricerche vengono sistematicamente impedite, perché le comunità specialistiche di un determinato settore agiscono come un partito per impedire agli scienziati indipendenti di giungere alla verità. Gli Ordini e gli Albi di un determinato ramo specialistico vengono sistematicamente corrotti e si schierano a difesa degli interessi economici, politici e militari, impedendo al singolo appartenente la libertà di ricerca. Il posto centrale che il Sole ha nella vita degli uomini, degli animali e delle piante si riflette nel credo religioso di AKHENATON. Il faraone illuminato aveva intuito che questi “dei” sono in realtà dei vampiri psichici extradimensionali, oppure sono delle larve, ma in ogni caso sono un serio impedimento alla libera evoluzione spirituale degli individui umani. Più una persona si rivolge a costoro per avere grazie o vantaggi e più questa persona soffre e si allontana dal Creatore. Viceversa i parassiti si rafforzano e acquisiscono energia fino a causare veri e propri fenomeni di possessione. Questa riforma tuttavia non ebbe successo, AKHENATON ed in seguito anche il successore TUTANKAMON furono uccisi da membri della casta sacerdotale, collegata con la Cosiddetta FRATELLANZA DEL SERPENTE su cui DAVID ICKE ha scritto molti volumi, e le loro conoscenze sono state momentaneamente perdute, con il ritorno ad un politeismo tanto infantile quanto sanguinoso. Oggi dopo tanti anni, c’è la Massoneria, la quale si ispira per i riti all’Antico Egitto, ma il cui operato è tutt’altro che limpido. Nei teleschermi è possibile vedere il signor ZAHI AWASS, il quale riduce a parodia le ricerche degli archeologi non allineati, sfornando una serie di banalità e fesserie, a beneficio dei potenti del mondo. Egli ha accompagnato personalmente TONY BLAIR e famiglia in vacanza, in giro per i monumenti come la Sfinge. Coloro che seguono le idee di questi personaggi non portano alla conoscenza degli antichi, ma ad una cortina fumogena di ignoranza e presunzione. Allora dobbiamo rivolgerci altrove per ritrovare le conoscenze iniziatiche antiche relative all’influsso del Sole ed alle loro conferme scientifiche e strumentali moderne. Passiamo quindi ad occuparci della Civiltà MAYA, di cui uno dei massimi divulgatori fu il fisico JOSE’ ARGUELLES.

 

MATTEO TENAN, CELL. 3299880029, E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
896217
OggiOggi392
IeriIeri1251
Questa settimanaQuesta settimana5782
Questo meseQuesto mese7159
Dall'inizioDall'inizio896217