Il governo degli Stati Uniti sa qualcosa sugli UFO di cui siamo all'oscuro? Per decenni, il Pentagono è stato oggetto di molte congetture, anche se sembra che una recente iniziativa militare degli Stati Uniti suggerisca che non siamo necessariamente soli nell'Universo. Secondo il Daily Mail, una recente aggiunta tecnologica ai moderni velivoli da combattimento appartenenti all'arsenale degli Stati Uniti renderà molto più facile per i piloti tenere traccia degli ufo. "I sistemi di ricerca e localizzazione a infrarossi (IRST) sono stati progettati per rintracciare gli aerei nemici, anche se potrebbero avere l'effetto collaterale nell'aiutare i piloti a studiare inspiegabili oggetti volanti". L'esperto  militare Tyler Rogoway ha affermato che tale "tecnologia esiste da decenni, nonostante che solo ora è stata migliorata in modo esponenziale per cui potrebbe rappresenta un passo rivoluzionario" nella raccolta di dati sugli ufo. Tyler Rogoway, scrivendo per "The War Zone", ha osservato che la flotta della Super Hornet della Marina degli Stati Uniti e gli altri aeromobili dell'Aeronautica degli Stati Uniti, compresi gli F-15C, saranno presto equipaggiati con nuovi sistemi radar, che gli porterà a  sfruttare questa nuova tecnologia. "Ciò potrebbe portare a un importante passo avanti, o almeno a un aumento significativo nel rilevamento e raccolta informazioni sui cosiddetti oggetti volanti non identificati.Tali dispositivi potrebbero persino servire come ultimo elemento tecnologico necessario per iniziare  una raccolta di dati potenzialmente rivoluzionari sul fenomeno ufo". Questi nuovi sistemi radar degli aerei a reazione americani non hanno gli stessi limiti di quelli attualmente utilizzati dalle forze armate. "Uno dei vantaggi degli IRST è che, a differenza dei radar, non emettono tracce energetiche. Le innovativi strumentazioni rendono il sistema di rilevamento di per sé più difficile da rilevare e decifrare. Inoltre, l'IRST continuerà a funzionare e rintracciare gli aerei nemici anche se il sistema radar del velivolo si dovesse guastare." Nel corso degli anni, l'esercito americano ha vissuto diversi incontri aerei a dir poco inspiegabili, il che ha portato alcuni a credere che il governo stia nascondendo informazioni classificate su alcuni fenomeni aerei e che non intende condividerle con il grande pubblico. All'inizio di quest'anno, è diventato evidente che un certo numero di piloti della US Navy hanno riferito di aver visto degli ufo nello spazio aereo americano tra il 2014 e il 2015. Uno di questi, Ryan Graves ha affermato di averli visti regolarmente.nello spazio aereo al largo della costa orientale tra Florida e Virginia. Un altro pilota, Danny Accoin, ha riferito  di aver notato un oggetto volante sul suo radar coadiuvato da un moderno sistema missilistico e telecamera a infrarossi. Tali ufo sono stati individuati in aree destinate all'addestramento di aerei da combattimento, rendendo improbabile il volo di droni commerciali o altri oggetti classificati. Quindi, siamo davvero soli nell'universo? Grazie all'installazione del nuovo radar militare, potremmo avere una risposta definitiva su ciò che sfreccia veramente nei nostri cieli?

Fonte: https://misteroufo.blogspot.com

 


 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi111
IeriIeri1083
Questa settimanaQuesta settimana3582
Questo meseQuesto mese9257
Dall'inizioDall'inizio1888214