Adoriamo il Raspberry Pi e faremmo qualsiasi cosa per elevarne lo status quando è giustamente meritato, ma non possiamo superare gli sforzi del team di Project Horus che ha recentemente lanciato un Raspberry Pi Zero nella stratosfera terrestre. Non solo hanno portato il nostro SBC preferito a un nuovo livello, ma lo hanno anche utilizzato per trasmettere in streaming un video (dal vivo ed in diretta) del viaggio agli spettatori di tutto il mondo.

 



Il progetto si chiama ufficialmente Horus 55. Si basa su un componente principale noto come DVB-S Payload, sviluppato dai produttori Mark VK5QI e Peter VK5KX nell'ultimo anno. È attaccato a un pallone meteorologico e progettato per trasmettere i dati di volo in tempo reale. All'interno c'è un Raspberry Pi Zero W, rendendo questo uno dei migliori progetti Raspberry Pi che abbiamo mai visto lasciare la troposfera.





Il Raspberry Pi Zero è stato utilizzato per acquisire l'input video per la trasmissione alla stazione di terra. Non ci è voluto molto per rendere mobile l'unità, il sistema Raspberry Pi è stato alimentato con otto batterie a corrente continua AA.

 



Secondo il sito web di Horus 55, il video del volo è stato trasmesso in live streaming su YouTube, dove centinaia di spettatori hanno avuto una visione di prima mano dell'esperimento. Una volta che il pallone si è rotto, il carico utile è tornato a schiantarsi sulla Terra. Gli spettatori hanno potuto vedere parte della discesa in tempo reale. L'unità è atterrata su una proprietà privata, ma i proprietari sono stati così gentili da consentire al team di recuperare il loro duro lavoro.

 



I risultati del progetto sono stati pubblicati e mostrano alcuni dettagli interessanti, tra cui le fluttuazioni della temperatura del Raspberry Pi Zero relativamente all'altitudine. Il Raspberry Pi Zero ha mantenuto una temperatura compresa tra 20°C e 40°C tra il livello del suolo e un'altitudine di oltre 100.000 piedi (30.480 metri). Guarda il video completo del volo del team su Vimeo.

 

'ResponsiveMedia' plugin by Geoff Hayward.

 

Fonte estera: https://www.tomshardware.com

Tradotto dal Webmaster dell'Ansu aiutandosi con le risorse di Google.

 

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
OggiOggi226
IeriIeri1191
Questa settimanaQuesta settimana1417
Questo meseQuesto mese20677
Dall'inizioDall'inizio2155751