La guerra dei mondi ("War of the Worlds") è una serie televisiva statunitense di fantascienza in 43 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1988 al 1990. La serie è un'estensione del film del 1953 "La guerra dei mondi", ed incorpora diversi aspetti dell'adattamento radiofonico e del romanzo originale di H.G. Wells.

 

 

Trama.
Secondo la serie, piuttosto che essere uccisi dai germi, alla fine del film del 1953, gli alieni sono tutti caduti in uno stato di animazione sospesa. I loro corpi sono stati conservati in luoghi remoti in fusti di rifiuti tossici e spediti a diversi siti di smaltimento all'interno degli Stati Uniti (di dieci di tali siti è nota l'esistenza), e un'ampia operazione di copertura del governo combinata ad una condizione denominata "amnesia selettiva", ha convinto la maggioranza delle persone che l'invasione non era mai avvenuta. Poiché il concetto di esseri intelligenti provenienti da Marte ha perso la sua plausibilità dal periodo del film originale, gli alieni si rivelano essere in realtà provenienti da Mor-Tax, un pianeta a 40 anni luce di distanza che orbita attorno a un sole morente nella costellazione del Toro. Trentacinque anni dopo, nel 1988 (anno di ambientazione della serie), un gruppo terrorista che si fa chiamare "Partito di Liberazione del Popolo" irradia accidentalmente i fusti contenenti gli alieni in un raid condotto nel sito di Fort Gerico. L'irradiazione distrugge i batteri che stanno mantenendo gli alieni nello stato inconscio. Una volta liberi, gli alieni prendono possesso dei corpi dei sei terroristi, quindi cominciano ad utilizzare una serie di corpi umani per trovare il modo di appropriarsi del pianeta, eliminando l'intera umanità e sviluppando uno strumento permanente per inoculare se stessi contro i batteri indigeni della Terra. Il loro programma di rendere la Terra il loro nuovo pianeta prevede per il completamento un periodo di cinque anni, mentre tre milioni di coloni da Mor-Tax sono attesi.

 

 

Un gruppo viene formato dal governo degli Stati Uniti per affrontare la nuova minaccia aliena, e la serie segue le loro missioni e avventure (e, spesso, fallimenti) nella lotta contro gli alieni. Il progetto Blackwood, dal nome del suo membro centrale, è composto da:

1) dr. Harrison Blackwood (Jared Martin), l'astrofisico i cui genitori sono stati uccisi durante l'invasione del 1953. Era stato adottato in seguito agli eventi del film dal dr. Clayton Forrester ed è un pacifista e un vegetariano; spesso pratica molte tecniche di medicina alternativa come ad esempio lo yoga.

2) dottoressa Suzanne McCullough (y Lynda Mason Green), microbiologa e madre single di Debi. Segue saldamente le procedure standard nel suo lavoro, il che causa attrito con Blackwood e con le sue abitudini di lavoro caotiche ed eccentriche.

3) Norton Drake (Philip Akin), vecchio amico di Harrison, è un paraplegico e genio del computer al quale è concessa la mobilità attraverso una sedia a rotelle a comando vocale di nome Gertrude. Egli è spesso raffigurato un personaggio ottimista, rilassato e con un buon senso dell'umorismo. Nella versione originale, nei primi episodi, ha un accento pseudo-caraibico, che poi successivamente abbandona.

4) Il tenente colonnello Paul Ironhorse (Richard Chaves), è un militare conservatore e si scontra spesso con gli altri membri del team, soprattutto con Blackwood e con il suo approccio politico e filosofico.

 

Fonte: http://it.wikipedia.org

 

 

 

 

 

Questo codice QR qui sotto è un link che porta a questa specifica pagina web, all'interno di questo sito. Il codice dentro l'immagine quadrata viene interpretato da apposite applicazioni per smartphone, e da altri software, portando direttamente alla pagina che state consultando ora.
Qr Code
910769
OggiOggi67
IeriIeri1817
Questa settimanaQuesta settimana67
Questo meseQuesto mese21711
Dall'inizioDall'inizio910769