Pubblichiamo la scheda dell'ufologo Roberto La Paglia.

 

 

Nome e cognome: Roberto La Paglia.

Eta': classe 1961.

Da quanti anni ci si occupa di ufologia: 15 anni.

Che specializzazione ufologica e' quella conseguita:
ufo nei tempi antichi e cover up.

Professione: scrittore e saggista.

Zona dove risiede: Catania.

Recapito per contattarlo:
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Eventuali siti web:
http://www.robertolapaglia.net
http://esomisteri.blogspot.nl (blog)
https://www.facebook.com/robertolapaglia (Facebook)

Eventuali libri ufologici:
Archeologia Aliena
Segnali dallo Spazio
Ufologia Occulta
Mitologia Aliena
Esopolitica: la questione Esopolitica e le verità negate
Fuochi alieni (ebook)
Revealers (ebook).

 

 

La sua storia come ricercatore:
il passaggio all’ufologia è stato lento ma graduale, dai primi interessi rivolti all’archeologia misteriosa mi sono ritrovato ad allargare il campo, scoprendo che tutte le varie materia nelle quali si vuole scindere il mistero, spesso generalizzando, sono in realtà parte di una realtà globale. Ho così trovato nell’ufologia il collante capace di unire le più disparate esperienze e la strada che più di ogni altra ci rende consapevoli dell’universalità della nostra esistenza.

I principi etici a cui si ispira per l'ufologia:
l’Ufologia è una branca di studio multidisciplinare che si occupa di un argomento di portata globale, talmente importante da interessare non soltanto la scienza ma individualmente ogni persona che si muove su questo pianeta. Lo studio ufologico richiede grande rispetto, sia nei confronti della materia trattata che verso gli altri e le loro idee (siano essi testimoni o semplicemente esponenti di altri tipi di approcci). L’ufologo si prende carico di molte responsabilità, soprattutto nei confronti di coloro che attingeranno dalle sue informazioni; in tal senso è estremamente importante che ogni dettaglio, relazione, pubblicazione siano divulgati in un contesto di libera informazione e asettica analisi delle fonti. Chi si occupa di questi argomenti si trova a volte, suo malgrado, a diventare punto di riferimento per persone spesso influenzabili; in tal senso si richiede grande onestà d’animo e comprensione. L’ufologia non è un modo come un altro per mettersi sotto i riflettori, è un cammino personale, una esperienza di viaggio che può e deve essere condivisa ma che non deve mai diventare imposizione.

Cosa ritiene che siano gli ufo:
gli Ufo sono mezzi di trasporto tangibili e reali, la cui fisicità è stata spesso resa evidente da numerose prove testimoniali. Nonostante ciò non si creda sia così facile avvistarne uno, come molti erroneamente o spinti da altri fini, dichiarano spesso nei loro siti e negli organi di informazione. Gli avvistamenti degni di nota sono in realtà pochi rispetto all’enorme casistica. Rimane il fatto che tali velivoli hanno da sempre interessato i nostri cieli, registrando una presenza a volte indirettamente confermata dagli stessi militari. Oggi questo termine risulta comunque ampiamente abusato, a tal punto da identificare come Ufo qualunque cosa venga osservata in cielo e che, al momento, non sia identificabile.

Cosa desidera fare negli anni futuri:
continuare un’opera di divulgazione, virtuale e letteraria, che mantengo vivo l’interesse e vada oltre i normali preconcetti, la disinformazione e quella parte di ufologia che predilige il sensazionalismo puntando su notizie, foto e filmati palesemente falsi e fuorvianti, tesi spesso a rafforzare l’immagine dell’ufologo inteso come un mitomane dotato di estrema fantasia.

Eventuali apparizioni in televisione:
"Cose dell’Altro Mondo", trasmissione radiofonica su Radio Universal.

 

 

OggiOggi401
IeriIeri2069
Questa settimanaQuesta settimana7791
Questo meseQuesto mese4701
Dall'inizioDall'inizio2405731
Miglior giorno 12-19-2022 : 3126