Warning: unlink(misc/flatstat/2014/generale.phpold): No such file or directory in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 592 Warning: rename(misc/flatstat/2011/generale.phpbak,misc/flatstat/2011/generale.php): No such file or directory in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 591 Warning: rename(misc/flatstat/2012/generale.phpbak,misc/flatstat/2012/generale.php): No such file or directory in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 591 Warning: unlink(misc/flatstat/2012/generale.phpbak): No such file or directory in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 600 Warning: copy(misc/flatstat/2012/generale.phpbak): failed to open stream: Stale NFS file handle in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 583 Warning: fopen(misc/flatstat/2012/generale.phpbak): failed to open stream: Stale NFS file handle in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 585 Warning: fwrite() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 586 Warning: fclose() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.ansuitalia.it/home/Sito/shared.php on line 587
 
Statistiche
1
Visite: 661220




Mappamondo ultime visite

Drone catturato in Iran: danno per gli Usa.

Geopolitica.pngLa cattura in circostanze ancora tutte da chiarire, il segreto militare è d’obbligo in questo caso, qualche giorno fa da parte delle forze armate di Teheran del sofisticato drone UAV Sentinel RQ-170 penetrato per 250 Km in territorio iraniano, sta creando non pochi problemi al Pentagono e ai servizi di sicurezza di Washington.



uploaded_image


Iran: la perdita del drone Sentinel RQ-170 UAV pari a quella dell’U2 di Powers per gli Usa
Federico Dal Cortivo

Una delle ipotesi in circolazione è che si sia trattato di un attacco cibernetico, forse con supporto cinese, in grado di mettere un malware all’interno dell’avionica del RQ-170, partendo magari dal territorio stesso statunitense, mentre il Generale di Brigata iraniano Amir –Ali Hajizadeh afferma che il Sentinel è caduto nella trappola della Guardie Rivoluzionarie iraniane e della loro unità di guerra elettronica.

Che gli Usa stessero da qualche tempo monitorando il territorio iraniano e in particolare le zone dove sono collocati i siti di ricerca nucleare civile era cosa nota agli addetti ai lavori, sia a mezzo satelliti spia, sia con i vari modelli di velivoli senza pilota che dovrebbero permettere ricognizioni in condizioni di pressoché totale sicurezza, il condizionale è d’obbligo perché proprio la cattura del sofistico Sentinel ha dimostrato che l’Iran è in grado ora di difendere il suo spazio aereo, e che poi vi sia un aiuto cino-russo alle spalle fa parte del gioco.


uploaded_image


Teheran ha rivelato che è dal 2005 che voli spia sono condotti sul suo territorio tanto che proprio di recente sono stati acquisiti dalla Russia sistemi radar passivi Avtobaza 222IL, non soggetti ad embargo e in grado di scoprire senza essere scoperti, anche velivoli dotati di capacità Stealt. Il riserbo dietro cui si trincera l’amministrazione Usa è un chiaro indicatore di come la cosa a Washington sia considerata uno scacco non indifferente, tanto più subito da quell’Iran primo nella lista dei cosiddetti “Stati canaglia” e che mette forse in discussione l’invulnerabilità di cui erano circondati i droni.

Tra gli analisti Dan Goure, dell’Istituto Lexington di Arlington in Virginia, parla di “disastro paragonabile a quello che comportò la perdita del velivolo da ricognizione strategica U2 sul territorio sovietico nel 1960 e la cattura del pilota Gary Powers. Quello che è accaduto mette in discussione il concetto stesso di aereo senza pilota, tanto più che all’interno del RQ-170 vi sono custoditi segreti di una sofisticata tecnologia sia per quel che concernono i motori, i sistemi di guida e controllo, il rivestimento stealt e i sistemi d’intelligence”.

Per Richard Aboulafia del “Teal Group Corporation Aerospace & Defense Consulting”, “la cattura del RQ-170 non è un dramma perché è tutto da dimostrare che da esso si possano carpire segreti tali da avvantaggiare un avversario come l’Iran, in passato sono rari gli episodi in cui la cattura di una piattaforma ha dato risultati pratici se non si possiede poi la tecnologia adatta per sfruttarla”.


uploaded_image


Il Capo di Stato Maggiore dell’Us Air Force Gen. Norton A. Schwartz afferma non senza preoccupazione, che “dati segreti potrebbero essere riversati all’esterno dal velivolo catturato”.

Che l’Iran non abbia la capacità ora per sfruttare il successo ottenuto è tutto da dimostrare, anche perché dietro vi sarà sicuramente l’appoggio di Mosca e Pechino desiderose di mettere le mani sul giocattolo statunitense, come rivela il Teheran Times, “il governo iraniano può mettere a disposizione il RQ-170 a cinesi e russi”. Sempre il quotidiano in lingua inglese parla di piani che sarebbero potuti scattare per evitare la cattura del drone, come raid di truppe speciali, bombardamenti con missili da crociera o bombardieri B2. Sta di fatto che tutte le opzioni sono state alla fine scartate; forse il rischio di scatenare una reazione a catena nell’intera regione ha indotto gli Stati Uniti a considerare perso il velivolo.

RQ-170: si tratta di un velivolo senza equipaggio per missioni di ricognizione a largo raggio e lunga durata. Prodotto da una divisione della Lockheed Martin per l’Usaf. Capace di analizzare il campo di battaglia e il terreno sorvolato in tempo reale e inviare i dati alle stazioni di terra GCS che lo piloteranno a distanza, come la Creech Air Force Base nel Nevada e il Reconnaissance Squadron 30 a Tonopah Test Range nel Nevada. Utilizza un sistema semi autonomo di navigazione e controllo, molto simile a quello installato sul RQ-4 Global Hawk. Il drone è dotato di tutta la tecnologia ora disponibile per ridurre le proprie emissioni, e si suppone in grado di reagire a eventuali minacce radar e cambiare anche la rotta in caso di necessità o interrompere la missione. Non vi è certezza circa l’esistenza di un sistema di autodistruzione.

-Global Military Review
-Globasecurity.org
-Defense News
-Aviationintel

Fonte: http://europeanphoenix.com



Pubblicato Domenica 25 Dicembre 2011 - 11:19 (letto 956 volte)
Comment Commenti? Print Stampa Bookmark and Share



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Rimpac 2014: Usa e Cina insieme. (18/07/2014 - 20:04) letto 58 volte
Read Quando l'X-45 era ancora un prototipo... (09/06/2014 - 12:02) letto 216 volte
Read I nuovi aerei-radar russi A-100. (05/06/2014 - 15:49) letto 354 volte
Read La UEE rende la Russia una superpotenza. (29/04/2014 - 19:28) letto 456 volte
Read La Romania in guerra contro l'Ucraina? (24/04/2014 - 20:36) letto 693 volte
Read Missili nascosti dentro container civili. (23/04/2014 - 12:49) letto 335 volte
Read Cina: navi civili usabili in guerra. (23/04/2014 - 11:34) letto 210 volte
Read Il nuovo Mig-41 volera' oltre Mach 4. (27/03/2014 - 18:56) letto 1200 volte
Read Altre esercitazioni congiunte Usa-Cina. (27/03/2014 - 18:48) letto 311 volte
Read Timori in Australia per la potenza cinese. (02/03/2014 - 11:59) letto 465 volte
Read Cina ed India: strane esercitazioni comuni. (02/03/2014 - 11:11) letto 486 volte
Read Manovre russo-cinesi nel Mediterraneo. (02/02/2014 - 10:25) letto 577 volte
Read Commenti sull'arma ipersonica cinese. (22/01/2014 - 11:07) letto 960 volte
Read Anche la Cina prepara un velivolo ipersonico. (15/01/2014 - 10:49) letto 518 volte
Read Il Giappone si annettera' 280 isole. (15/01/2014 - 10:21) letto 535 volte
Read Ipotesi: attacco atomico cinese agli Usa. (12/01/2014 - 20:06) letto 798 volte
Read Il Giappone e' visto in Cina come il Nemico. (30/12/2013 - 18:37) letto 495 volte
Read Sistema russo contro droni avanzati. (29/12/2013 - 13:08) letto 838 volte
Read 1971: le vittorie indiane con il Mig 21. (24/12/2013 - 17:11) letto 397 volte
Read Introduzione al Prompt Global Strike. (18/12/2013 - 13:48) letto 471 volte
Read Lo strano caso del Soko J-22 Orao. (14/12/2013 - 13:46) letto 771 volte
Read I supercannoni cinesi. (01/12/2013 - 12:51) letto 884 volte
Read Nuovi bombardieri e droni. (23/11/2013 - 09:25) letto 690 volte
Read Droni subacquei Usa negli oceani. (18/11/2013 - 09:35) letto 641 volte
Read Usa e Cina, prove tecniche di alleanza. (12/11/2013 - 14:57) letto 374 volte
Read Esercitazione Usa: blocca server e servizi. (12/11/2013 - 14:24) letto 407 volte
Read Nato: strane super esercitazioni militari. (06/11/2013 - 10:58) letto 855 volte
Read Usa, Russia e Cina: amici o nemici? (04/11/2013 - 12:11) letto 393 volte
Read Gli aerei ad ala volante: panoramica. (04/11/2013 - 11:16) letto 605 volte
Read I droni Usa avranno laser di difesa. (03/11/2013 - 13:16) letto 402 volte
Read Velivolo ipersonico stealth nel 2030. (03/11/2013 - 12:41) letto 637 volte
Read Putin: prova realistica di guerra nucleare. (31/10/2013 - 12:13) letto 859 volte
Read La Cina avanza tanto nel mercato dei droni. (30/10/2013 - 14:02) letto 485 volte
Read Droni e tensioni tra Cina e Giappone. (28/10/2013 - 15:02) letto 542 volte
Read Usa ed UK: alleanza o falsa amicizia? (26/10/2013 - 12:55) letto 378 volte
Read Missili aria-aria che colpiscono indietro. (24/10/2013 - 10:52) letto 679 volte
Read Il Vulcan, triangolo volante inglese. (22/10/2013 - 12:06) letto 881 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Geopolitica.png
 
Cerca
1
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Sondaggio
1
Cosa vi piace dell Ansu?











Voti: 363 | Commenti: 0
 
Grafica
1
Da qui potete scegliere il vostro tema grafico preferito del nostro sito, la vostra scelta restera' memorizzata per i vostri futuri accessi al portale.

 
Login
1






Devi loggarti per visualizzare i tuoi messaggi privati.

Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
1
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 4 ospiti
 
Satira
1
Ecco alcune immagini casuali per un poco di allegria, NON prendetele seriamente.


 
Calendario
1
Data: 24/07/2014
Ora: 16:29
« Luglio 2014 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
 
Lettura
1
Selezionate un testo dentro il sito e premete il tasto sotto per ascoltarlo in lingua italiana.


Freely inspired to Mollio template