A.N.S.U. » Leggi : Russia e Nato si esercitano insieme.

Russia e Nato si esercitano insieme.

Geopolitica.pngNel Mar Nero sono iniziati gli addestramenti per l’esercitazione congiunta «Blackseafor» per le navi da combattimento di Bulgaria, Grecia, Federazione Russa, Romania, Turchia, Ucraina. Il compito è quello di sviluppare manovre comuni, partecipazione alla difesa antiaerea, creazione di collegamenti, ispezione e controllo dei movimenti delle navi mercantili.



uploaded_image


Un capitano russo alla guida delle navi NATO

«Blackseafor» è stata fondata 11 anni fa per mantenere la pace nella regione del Mar Nero. Non ha ancora partecipato ad azioni concrete. Sono dunque necessarie le esercitazioni? “Senza dubbio”, dice Viktor Litovki, osservatore militare.

Gli stati sul Mar nero imparano a cooperare in mare, ad assistere chi è in difficoltà, a sviluppare manovre comuni, “parlare la stessa lingua”, obbedire ad un comando unico. Ogni anno viene indicato un nuovo comandante che guidi le esercitazioni. Quest’anno è toccato al capitano russo di 1 rango Jurij Zemskij. Di fatto, egli guiderà anche gli equipaggi di due Paesi Nato, la Romania e la Bulgaria. Fa parte del«Blackseafor» anche la nave da crociera russa “Cesar Kunikov”. Spero che non succeda niente durante le esercitazioni, anche se in mare può succedere di tutto. L’anno scorso, ad esempio, nel Mediterraneo, durante simili esercitazioni, è risultato necessario estrarre da un sottomarino inglese uno dei marinai e condurlo in ospedale. Nessuna delle navi Nato ha voluto avvicinarsi al sottomarino a causa di una forte tempesta. Soltanto il rimorchiatore di salvataggio russo “Epron”, nonostante la pericolosità d’urto, si è accostato al sottomarino. I nostri marinai hanno soccorso il marinaio inglese, ricevendo parole d’ammirazione da parte del comandante ammiraglio americano.

All’operazione «Blackseafor» partecipano le forze navali di Paesi con i quali la Russia fatica ad intessere un dialogo. Un esempio è la Bulgaria per quel che riguarda l’ambito energetico. Con la Georgia è precluso ogni rapporto diplomatico. Questo non danneggia forse la collaborazione? Viktor Litovkin afferma convinto:

Quando ci si trova in uno stato di necessità, nessuno bada alle offese. Se una casa prende fuoco, semplicemente le persone si aiutano a vicenda. Il fuoco può continuare a spostarsi oltre, ma non chiede ai vicini di casa se sono in buoni o cattivi rapporti. I Paesi del Mar Nero hanno costituito questa alleanza marino-militare proprio per affrontare le situazioni di difficoltà, quelle in cui sono necessarie le forze di tutti per superare il momento. Anche se fino ad oggi non è stato il caso, nessuno garantisce per il futuro. Alcuni anni fa, nella penisola della Kamčatka è affondato un batiscafo russo, impigliandosi nelle reti dei pescatori alla profondità di 60 metri. Sono giunti in soccorso i giapponesi, gli inglesi e gli americani e nessuno ha pensato ai rapporti tesi fra gli Stati, ma soltanto a salvare i marinai. In mare, questa è l’unica regola.

Non tutti i paesi membri del «Blackseafor» hanno lo stesso potenziale marino-militare. La flotta più potente è quella turca. Per quanto riguarda la Russia, nonostante sia superiore in termini di tonnellate per unità, essa riceve spesso critiche riguardo al suo non essere moderna. Sono state messe dunque insieme flotte di diversa importanza?

Per valutare la potenza militare di una flotta non si possono utilizzare criteri aritmetici, fa notare Viktor Litovkin. Dietro la flotta russa ci sono truppe di importanza strategica. È l’unica che in quest’area dispone di missili antinave supersonici. Giudicate ora chi è il più potente sul Mar Nero…

Come ha riferito l’esperto, la flotta marino-militare russa più di una volta si è unita alle esercitazioni NATO, mettendo in pratica strumenti di salvataggio per aiutare i sottomarini. In maggio ci saranno le regolari esercitazioni congiunte norvegesi “Pomor-2012” con lo scopo di fronteggiare ipotetici estremisti.

Fonte: http://italian.ruvr.ru/2012_04_06/70849267






uploaded_image


Esercitazioni congiunte fra i paracadutisti russi e le forze speciali americane

Alla base delle forze armate statunitensi in Colorado sono iniziati le prime esercitazioni congiunte nella storia mondiale tra i paracadutisti russi e le forze speciali americane.
Il loro scopo principale è il perfezionamento della pratica e lo scambio dell’esperienza tra i militari dei due paesi. Partecipano alle esercitazioni 22 paracadutisti russi e altrettanti militari americani. Le esercitazioni proseguiranno due settimane e prevedono prove di conflitto a fuoco e lanci col paracadute.

Fonte: http://italian.ruvr.ru/2012_05_17/74924784






uploaded_image


Russia e Danimarca svolgono esercitazioni navali congiunte

Alle esercitazioni internazionali Baltic Sarex 2012 della Flotta del Baltico russa e della Marina da Guerra della Danimarca da parte della Russia parteciperà un rimorchiatore di salvataggio della Flotta del Baltico che è già giunto nella zona delle manovre. Dall’8 al 12 maggio nel Mar Baltico, in condizioni al massimo vicine ad una reale situazione d’emergenza, saranno condotte le esercitazioni di ricerca e di salvataggio dell’equipaggio di un sottomarino convenzionalmente affondato. Durante le esercitazioni sarà messa a punto l’operazione di evacuazione dei membri dell’equipaggio dai compartimenti del sottomarino in pericolo. Sarà condotta anche una ricerca di addestramento delle persone che si trovano nell’acqua con i mezzi di salvataggio individuali e collettivi e sarà eseguito il loro prelevamento a bordo delle navi.

Fonte: http://italian.ruvr.ru/2012_05_09/74146414






uploaded_image


Inviato da Chiara Priorini il 05-05-2012 15:57

Usa e Russia, via a esercitazioni militari congiunte: contro chi?

Segnatevi questa data, 24 Maggio, che sarà una data storica, infatti dal 24 al 31 Maggio per la prima volta in assoluto truppe statunitensi e russe faranno un'esercitazione militare congiunta, in suolo americano. Lo comunica il sito del canale televisivo Russia Today che titola sornione "I russi stanno arrivando".

"E' la prima volta che avviene un evento del genere" - afferma Aleksandr Kucherenko - "Le forze russe faranno parte di una speciale task force che userà alcune speciali armi statunitensi". Le esercitazioni si svolgeranno in Colorado nella base di Fort Carson dove i russi impareranno ad usare al meglio gli armamenti forniti. Le azioni congiunte prevederanno paracadutismo, operazioni di pianificazione, ricognizione e assalto, evacuazione con l’elicottero. “In base allo scenario – dice Kucherenko – i soldati dei due Paesi terranno operazioni tattiche, inclusi ricognizione e raid in un immaginario campo di terroristi”.

Lo scenario proposto dagli americani prevede anche un attacco russo all'aeroporto di Denver, per poter organizzare al meglio un piano di evacuazione sotto minaccia imminente. L’aspetto più interessante di tutta la faccenda però è sicuramente la motivazione che sta alla base di tale progetto. L’azione congiunta era stata concordata a Mosca nello scorso dicembre, ci informa sempre Russia Today. Ma perché? Sul Web si sono già scatenate teorie di ogni tipo: dalla programmazione di una azione militare contro il futuro nemico comune cinese, alla pianificazione del Nuovo Ordine Militare; dall’invasione degli alieni, fino al complotto militare intra-americano, passando anche per il genocidio globale che verrà fatto scattare dal "Nuovo Ordine Mondiale".

Fonte: http://www.net1news.org



Pubblicato Giovedi 17 Maggio 2012 - 11:16 (letto 3370 volte)
Comment Commenti? Print Stampa Bookmark and Share



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Usa: il drone che diventa nuotatore. (03/08/2016 - 09:52) letto 212 volte
Read I droni mutaforma simili agli ufo. (01/08/2016 - 09:59) letto 425 volte
Read I misteri attorno al caccia J-20. (25/07/2016 - 10:26) letto 470 volte
Read Ragni OGM per i militari americani. (22/07/2016 - 09:51) letto 292 volte
Read Missili israeliani contro uno strano drone. (19/07/2016 - 09:33) letto 436 volte
Read Le leggi italiane per i droni. (09/07/2016 - 10:02) letto 314 volte
Read I nuovi robot militari russi. (24/06/2016 - 09:39) letto 460 volte
Read PCA: il misterioso super drone del 2030. (07/06/2016 - 11:38) letto 711 volte
Read Le nuove armi ipersoniche russe. (28/05/2016 - 10:32) letto 1018 volte
Read Gli Usa passano alla guerra laser. (13/05/2016 - 09:17) letto 545 volte
Read Usa: droni in metallo liquido. (21/04/2016 - 09:40) letto 926 volte
Read I robot sottomarini ACTUV. (18/04/2016 - 09:55) letto 528 volte
Read Avviato l’SR-72, derivato da Aurora. (30/03/2016 - 09:33) letto 908 volte
Read Testati i primi sciami robot di droni. (15/03/2016 - 11:16) letto 804 volte
Read L'aereo razzo sub-orbitale X-15. (11/03/2016 - 10:34) letto 773 volte
Read Neuron e' stato testato nei cieli italiani. (05/03/2016 - 10:04) letto 944 volte
Read Il drone invisibile europeo nEUROn. (05/03/2016 - 10:01) letto 631 volte
Read Lo scudo Usa e' inaffidabile. (20/02/2016 - 13:41) letto 766 volte
Read Un drone robot scoprira' i sottomarini. (18/02/2016 - 10:41) letto 591 volte
Read L'ala volante Horten Ho 229. (11/02/2016 - 09:59) letto 1064 volte
Read Urss: la bomba da fine del mondo. (08/02/2016 - 10:13) letto 2000 volte
Read Il Mig-31 come caccia sub-orbitale. (27/01/2016 - 17:49) letto 1473 volte
Read Il caccia discoidale Chance Vought. (21/01/2016 - 10:06) letto 943 volte
Read Drone cinese che porta soldati. (18/01/2016 - 10:06) letto 727 volte
Read Il caccia a razzo Bachem Ba 349. (11/01/2016 - 19:54) letto 869 volte
Read Rimpac 2014: un video tributo? (31/12/2015 - 13:33) letto 643 volte
Read Gli Usa puntano sui robot volanti. (19/12/2015 - 09:35) letto 827 volte
Read Usa: nuovi caccia da fantascienza. (15/12/2015 - 18:52) letto 1814 volte
Read I laser solidi per gli armamenti. (04/12/2015 - 18:29) letto 1089 volte
Read I militari italiani in Antartide. (30/10/2015 - 19:02) letto 1310 volte
Read Falcon Shield catturera' i droni. (20/09/2015 - 21:14) letto 1719 volte
Read Aeromobili a propulsione nucleare. (07/06/2015 - 10:10) letto 3040 volte
Read Esercitazioni nucleari in Italia. (28/02/2015 - 13:46) letto 3183 volte
Read Il nuovo drone militare russo Tu-300. (10/10/2014 - 11:22) letto 4345 volte
Read La SCO diventa l'anti-Nato. (12/09/2014 - 10:39) letto 3221 volte
Read S-500: difesa aerea e spaziale. (04/09/2014 - 14:04) letto 4091 volte
Read Rimpac 2014: Usa e Cina insieme. (18/07/2014 - 20:04) letto 3346 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Geopolitica.png
 
Referenze
1

 
Cerca
1
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
 
Sondaggio
1
Cosa vi piace dell Ansu?











Voti: 535 | Commenti: 0
 
Login
1






Devi loggarti per visualizzare i tuoi messaggi privati.

Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
1
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 4 ospiti
 
Segnalazione
1

 
Calendario
1
Data: 28/09/2016
Ora: 22:25
« Settembre 2016 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
 
Lettura
1
Selezionate un testo dentro il sito e premete il tasto sotto per ascoltarlo in lingua italiana.


Freely inspired to Mollio template